Cloruro di potassio Vs. citrato di potassio - Notizie.it
Cloruro di potassio Vs. citrato di potassio
Wellness

Cloruro di potassio Vs. citrato di potassio

Il citrato di potassio e il cloruro di potassio sono sali. Entrambi possono essere fonti di potassio nella dieta.


Identificazione
Il cloruro di potassio e il citrato di potassio sono entrambi in polvere bianca o piccoli cristalli. Non esiste un metodo affidabile per identificare visivamente un composto perchè hanno gli stessi stati fisici.

Vantaggi
Il potassio è necessario per la normale funzione biologica del corpo umano. Potassio e sodio sono responsabili per le funzioni principali del sistema nervoso trasmettendo impulsi elettrici in tutto il corpo.

Consumo
Il potassio è normalmente consumato direttamente attraverso l’assunzione di cloruro di potassio, oppure indirettamente tramite citrato di potassio, che si trova negli alimenti. Il cloruro di potassio può essere consumato direttamente tramite “sale falso”, che utilizza cloruro di potassio invece di cloruro di sodio. Il citrato di potassio è la forma di potassio che si trova comunemente in frutta e verdura.

Avvertimento
Il cloruro di potassio è ben noto per essere l’agente ucciso in iniezioni legale.

Quando iniettato direttamente nel flusso sanguigno, il cloruro di potassio causa iperpotassiemia, che induce all’arresto cardiaco. Si dovrebbe, inoltre, non consumare quantità eccessive di potassio, se si ha una malattia renale o insufficienza renale.

Calcoli renali
Il citrato di potassio è comunemente utilizzato per il trattamento di calcoli renali. Il citrato lega il calcio nel calcolo renale, contribuendo a disgregare e rendere il passaggio del calcolo meno doloroso.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche