Code alle segreterie dell'università di Palermo, la scoperta dell'acqua calda - Notizie.it
Code alle segreterie dell’università di Palermo, la scoperta dell’acqua calda
Palermo

Code alle segreterie dell’università di Palermo, la scoperta dell’acqua calda

Chiunque sia passato almeno una volta, da genitore o da studente, dalle segreterie centrali dell’Università di Palermo si sarà trovato di fronte alla stessa scena. File interminabili, sistema di caricamento dei crediti universitari carente, sistema informatico degno dei Flinstones e nervosismo diffuso.saf Tralasciando le leggende che si sono avvicendate nel corso degli anni (inseguimenti di dipendenti per la firma degli statini lungo le scale dell’edificio, finti allarmi bomba per scavalcare la fila e studenti con carabinieri a fianco per sollecitare il lavoro delle segreterie), chi scrive ha terminato gli studi all’alba di una piccola rivoluzione all’interno dell’ateneo palermitano. Grazie ad un’enorme campagna pubblicitaria, già dal 2010 è possibile completare l’iscrizione all’Università di Palermo servendosi del sito ufficiale. Abbiamo fatto una prova in mattinata, dopo aver letto di un’altra ciclica lamentela. La prima cosa che ci siamo trovati davanti è questa: saf. Alla sezione informazioni tecniche speravamo di avere maggiore fortuna, abbiamo scoperto di un servizio VOip interno, di un server dedicato e tante altre cose, ma nessuna traccia di un luogo sul sito dove potersi iscrivere.
Finalmente trovo il Portale Studenti.

Ecco quello che cercavo:
saf
provandomi a registrare si apre questa pagina, da cui si presume si possa effettuare l’iscrizione online.saf
Ma nessuno può dirlo agli studenti in coda? Davvero tutte le pratiche avviate sul sito non vanno a buon fine?
Speriamo che il rettore Lagalla possa dare una risposta ufficiale anche dalle pagine del nostro sito

1 Commento su Code alle segreterie dell’università di Palermo, la scoperta dell’acqua calda

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Francesco Quartararo 665 Articoli
Dottore in Giornalismo per uffici stampa, blogger dal 2005, a breve giornalista pubblicista, si interessa di tutto. Ma anche di più. Lo trovate sempre in giro per Palermo.