×

Colombia: arrestato il narcotrafficante Dairo Usuga, alias “Otoniel”

Dovrà affrontare 120 processi e rispondere di numerosi capi d'accusa il narcotrafficante Dairo Antonio Usuga, conosciuto come "Otoniel".

Otoniel

Era il trafficante di droga più importante e ricercato della Colombia. Per il Presidente colombiano la cattura di “Otoniel“, è paragonabile quasi a quella di Pablo Escobar. Un colpo importante per il Governo colombiano.

La cattura di “Otoniel”

L’operazione per la cattura di Dairo Antonio Usuga, conosciuto come “Otoniel”, è stata possibile grazie all’incredibile mobilitazione delle forze di sicurezza, che hanno impiegato oltre 500 dei loro membri e sono state supportate dai mezzi aerei, con precisione 22 elicotteri.

per tale operazione non è mancato il supporto internazionale da parte dell’Intellingence staunitense e britannica. La cattura di “Otoniel” è avvenuta nella giungla, dove era latitante.

Il commento del Presidente colombiano sulla cattura di “Otoniel”

C’è entusiasmo per la cattura di “Otoniel” da parte del Presidente della Colombia Ivan Duque, che ha commentato così l’arresto: “È stato il maggior colpo inferto al narcotraffico dopo la caduta di Pablo Escobar“. Anche Emilio Archilia, consigliere di Duque, ha commentato attraverso un tweet l’operazione, ringraziando le forze di sicurezza dispiegate per la cattura di “Otoniel”.

Chi è “Otoniel”

Dairo Antonio Usuga, 49 anni, colombiano. Guidava il “Clan del Golfo“, la banda di narcotrafficanti più potente di tutta la Colombia. Gli Stati Uniti avevano messo sulla sua testa una taglia di circa 5milioni di dollari. “Otoniel” sarà estradato negli Stati Uniti e dovrà rispondere in 120 processi e a numerosi capi d’accusa, tra cui: omicidi plurimi e l’esportazione verso il Centro America, gli Stati Uniti e l’Europa di molte tonnellate di cocaina proveniente dalla regione di Uraba del dipartimento di Antioquia.

Contents.media
Ultima ora