×

Colombia, una 16enne si fa un tatuaggio durante la gravidanza: rimane paralizzata e perde il bambino

Non sono bastati i numerosi interventi, Luisa è ancora paralizzata. La storia di una ragazza a cui un tatuaggio in gravidanza ha cambiato la vita.

Luisa Fernanda Buitrago

Una ragazza colombiana ha raccontato su Facebook il dramma che ha vissuto quando aveva solo 16 anni. La giovane era incinta e a causa di un tatutaggio la sua vita è cambiata per sempre.

Una 16enne si fa un tatutaggio durante la gravidanza e perde l’uso delle gambe e il suo bambino

L’arte del tatuaggio è diffusa in tutto il mondo e piace sia ai ragazzi che agli adulti. In alcuni casi rari, però, il tatuaggio può rivelarsi anche fatale a causa di allergie o infezioni. Nel caso di Luisa Fernanda Buitrago, un tatuaggio le ha causato la paralisi delle gambe e la perdita del bambino che portava in grembo. La giovane si è sfogata sui Social Network.

La storia di Luisa Fernanda Buitrago

Luisa aveva deciso di tatuarsi una scritta sotto il seno mentre era in gravidanza e mai avrebbe pensato che da quel momento avrebbe dovuto rinunciare a due cose: suo figlio e le sue gambe. Dopo il tatuaggio, Luisa aveva cominciato ad avvertire dolori alle gambe e ad avere diversi problemi di salute. Fatti i necessari controlli, i medici le avevano diagnosticato un’infezione che aveva colpito il midollo spinale. Nonostante i numerosi interventi, però, Luisa non è tornata a camminare ed ora è costretta a vivere in sedia a rotelle.

Necessari altri interventi

Nonostante le mille difficoltà, la ragazza è ottimista e lo si deduce dai numerosi post che condivide su Facebook. Come riporta Your Edu Action, Luisa dovrà subire altri interventi chirurgici con la speranza di tornare a sentire le sue gambe. La strada è ancora lunga, ma con la forza di volontà e con l’aiuto dei medici, la giovane potrebbe tornare ad essere autonoma.

Contents.media
Ultima ora