Colonne sonore squalificate dagli Oscar 2011 | Notizie.it
Colonne sonore squalificate dagli Oscar 2011
Lifestyle

Colonne sonore squalificate dagli Oscar 2011

Come di consueto, accanto ai film di maggior successo candidati al premio Oscar, troviamo anche le più belle colonne sonore, nella gara per la statuetta. Eppure, come spesso accade, alcune di queste vengono squalificate, poichè non conformi al regolamento del concorso. Quest’anno sono ben quattro quelle escluse:
la colonna sonora di “Cigno nero” (Clint Mansell), composta per lo più da estratti del Lago dei cigni e quindi poco originale, quella de “Il Grinta” (Carter Burwell), basata su inni del diciannovesimo secolo, le musiche di “I ragazzi stanno bene” (Carter Burwell, Nathan Larson e Craig Wedren) e quelle di “The Fighter” (Michael Brook), originali, ma con un numero troppo elevato di canzoni, per cui risultano in secondo piano nei rispettivi film.
Tra i favoriti alla nomination, quest’anno, The Social Network (di Trent Reznor/Atticus Ross), 127 ore (A.R. Rahman), Harry Potter e i Doni della Morte: Parte I, Il Discorso del Re, L’Uomo nell’Ombra (tutte di Alexandre Desplat), Inception (Hans Zimmer), Non Lasciarmi (Rachel Portman), Tron: Legacy (Daft Punk), Toy Story 3: La Grande Fuga (Randy Newman), Alice in Wonderland (Danny Elfman).
Le nomination agli Oscar 2011 si terranno martedì 25 gennaio 2011, i premi verranno assegnati domenica 27 febbraio e la premiazione avverrà con le ben note e trionfali sfilata di celebrità e cerimonia condotta da James Franco e Anne Hathaway.

Da non perdere!
Francesca Paone

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche