×

Colpi di pistola in casa. Morti fidanzati a Trento

Oggi sono stati trovati morti due giovani fidanzanti in un paese in provincia di Trento. Si pensa a un omicidio-suicidio: trafitti da colpi di pistola

omicidio

Due fidanzati sono stati trovati morti a Trento. I vicini hanno chiamato i carabinieri, dopo aver sentito dei colpi di pistola provenire dall’appartamento. Al momento, si ipotizza un omicidio-suicidio e si è dato inizio alle indagini. I motivi dell tragedia sono ancora sconosciuti.

Trovati morti in casa due fidanzati: si ipotizza omicidio-suicidio

Dopo aver sentito dei colpi di pistola, i vicini hanno chiamato il 112, allarmati dalla situazione. Subito, sono arrivati polizia e ambulanza, ma i due fidanzati sono stati trovati morti. Si trattano di una ragazza e di un ragazzo, di 22 e 24 anni e, al momento, l’unica cosa che viene in mente è che si sia trattato di un omicidio-suicidio.

La tragedia è avvenuta quest’oggi a Tenno, in provincia di Trento, che è stata testimone della tragedia.

Il dramma che ha coinvolto i due giovani è ancora oscuro agli occhi di tutti. Non si sa se ci fossero state diatribe tra i due se uno dei due fosse violento. Non ci sono ancora state dichiarazioni, ma le indagini sono state affidate ai carabinieri della compagnia di Riva del Garda e del Nucleo Investigativo, che sono riusciti a entrare in casa grazie all’aiuto dei vigili del fuoco.

Tenno è un piccolo comune del Trentino, abitato da circa 2.000 persone. La vicenda ha certamente lasciato tutti sconvolti, che mai si sarebbero aspettati che la loro cittadina potesse essere luogo di una tragedia del genere. I vicini che hanno chiamato non hanno ancora detto nulla: non si sa come fosse la situazione tra i due giovani trovati morti.

Le ipotesi sulla tragedia

Le motivazioni che hanno portato i due giovani trentini a compiere un gesto del genere sono ancora completamente sconosciute.

I carabinieri hanno parlato di un omicidio-suicidio, quindi l’ipotesi più accreditata sarebbe quella di un attacco di rabbia che avrebbe portato uno dei due a uccidere l’altro (non si sa se volontariamente o meno).

Che sia uno dei tanti attacchi di gelosia che ultimamente hanno portato molti giovani a tentare di uccidere le proprie fidanzate? O c’è dietro qualcosa di più losco? Era pianificato o è stato un impeto di furia?

Tante sono le domande a cui bisogna ancora trovare una risposta, ma certo è che due giovani vite sono state stroncate nel pieno della loro vitalità e che sicuramente è necessario conoscerne il motivo. Si attendono aggiornamenti da parte delle forze dell’ordine che stanno investigando sul caso. Speriamo che la situazione venga resa chiara il prima possibile.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche