Come accogliere un cucciolo in casa - Notizie.it
Come accogliere un cucciolo in casa
Guide

Come accogliere un cucciolo in casa

L’arrivo di un cagnolino in famiglia porta tenerezza, allegria e, subito, un piccolo ma urgente problema: come insegnargli a fare i bisogni fuori di casa? Una esperta veterinaria ci spiega che nei primi giorni il cucciolo deve uscire spesso, soprattutto la mattina appena si sveglia, dopo mangiato e dopo i pisolini. Inutile sgridarlo quando sporca in casa: potrebbe non capire, soprattutto se il rimbrotto non è tempestivo, o, peggio, potrebbe imparare a sporcare di nascosto in qualche angolino.

Sbagliato anche allestirgli una “toilette” con tappetini assorbenti, cassette o recinti. Bisogna invece lodarlo quando fa la cosa giusta, cioè i bisogni all’esterno: un bocconcino goloso come premio, un “bravo” accompagnato da una carezza, e la lezione sarà presto imparata.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*