Come agisce il massaggio anticellulite sul corpo
Come agisce il massaggio anticellulite sul corpo
Wellness

Come agisce il massaggio anticellulite sul corpo

MASSAGGIO ANTICELLULITE.
MASSAGGIO ANTICELLULITE.

Siete stufe di vedervi allo specchio piene di buccia d'arancia e cellulite? Ecco come agisce il massaggio anticellulite sul corpo.

Una delle patologie che affligge quasi tutte le donne è sicuramente la tanto odiata cellulite. La cellulite chiamata anche “PEFS” (Panniculopatia Edemato Fibro Sclerotica) è una patologia che riguarda il microcircolo e in particolare la circolazione periferica. Secondo alcuni studi le donne che soffrono di cellulite sono circa l’80 % della popolazione e di queste circa il 70 % ha la cellulite a causa di una cattiva nutrizione e di una mancata ossigenazione. Secondo i dati Istat, in Italia le donne che soffrono di cellulite attualmente sono circa 14 milioni. In questo articolo andremo a vedere come un semplice massaggio anticellulite può essere un rimedio altamente efficace.

Massaggio anticellulite

Per eliminare la cellulite e dire addio finalmente ai cuscinetti di buccia di arancia è possibile effettuare dagli specialisti dei massaggi che aiutano a rilassare e rigenerare i tessuti, soprattutto nello strano connettivo dove la pelle ha bisogno di essere riattivata. Grazie ai massaggi la pelle può nuovamente drenare i liquidi, rigenerarsi, ossigenarsi ed eliminare immediatamente tossine e scorie che creano la cellulite.

Esistono varie tipologie di massaggio che possono agire sul tessuto connettivo, agendo dove risiede il problema, oppure possono agire sullo strato più superficiale della pelle, dove viene attivato nuovamente il sistema linfatico.

Una delle tecniche principali di massaggio è quella linfodrenante che permette di sgonfiare la pelle che spesso è vittima di un ristagno grave dei liquidi. In questo modo i liquidi possono iniziare a fluire verso i nodi principali, liberando in questo modo i linfonodi occlusi. Se non avete tempo di andare dall’estetista è possibile fare un massaggio anticellulite. Vediamo i passaggi dell’automassaggio anticellulite:

  1. Innanzitutto, tenete le gambe sollevate ed intervenite sui tessuti con un movimento lento che parte dal basso e continua verso l’alto.
  2. Massaggiate delicatamente e poi in modo vigoroso il corpo dal basso verso l’alto (caviglie-cosce). Eseguite questo massaggio per circa 2 minuti.
  3. Prendete la caviglia e premendola, stringetela qualche secondo. Lasciate la mano e andate avanti verso il polpaccio. Stringete ancora e andate avanti in questo modo fino alla coscia.
  4. Eseguite dei profondi e lenti movimenti circolatori sulla pelle per eliminare le scorie intrappolate e stimolare i tessuti in profondità.
  5. Quando arriverete alla coscia stringetela con due mani e strizzatela.

    In questo modo verranno mossi in modo diretto gli accumuli di grasso. Terminate il massaggio anticellulite con movimenti fluidi e veloci dal basso verso l’alto.

Linfodrenaggio

Quando parliamo di “Linfodrenaggio” intendiamo una particolare tecnica di massaggio che si esercita nelle aree del corpo che si caratterizzano da un’eccessiva riduzione del circolo linfatico. Il linfodrenaggio aiuta a drenare i liquidi linfatici dai tessuti e per fare questo a livello delle aree che interessano il sistema linfatico viene esercitata un’azione meccanica manuale. Questo tipo di azione ha il compito di facilitare il deflusso dei liquidi organici ristagnanti, eliminando così la cellulite.

Il linfodrenaggio è una pratica molto utilizzata perchè permette di regolare il sistema neurovegetativo, favorire il riassorbimento degli edemi e favorire la cicatrizzazione di ulcere e piaghe nei diabetici. Il linfodrenante è utilizzato in modo particolare negli ambiti della medicina estetica per combattere gli inestetismi della cellulite. Questa tecnica risulta particolarmente ideale nelle donne in stato di gravidanza per eliminare il ristagno di liquidi, a favore del riassorbimento degli edemi.

Inoltre, è un ottimo rimedio per i casi di liposcultura e liposuzione.

Linfodrenaggio gambe funziona

Il linfodrenaggio può essere considerata una tecniche a cavallo tra l’estetica e la medicina, poichè può risultare utile per risolvere varie problematiche. L’obiettivo del linfodrenaggio non è soltanto sgonfiare le gambe, ma intervenire anche sul sistema linfatico per riuscire a migliorare anche la circolazione. Il linfodrenaggio può favorire il naturale deflusso del sangue, grazie a particolari tecniche manuali. Nell’estetica il linfodrenaggio può risultare utile per:

  • Arti con ritenzione idrica.
  • Cellulite.
  • Persone che hanno subito una liposuzione.
  • Pazienti a cui sono stati asportati i linfonodi.
  • Smagliature.

Ecco quali sono gli effetti del linfodrenaggio manuale:

EFFETTO DRENANTE: ha un effetto rilevante sul drenaggio perchè permette di diminuire dal tessuto connettivo lasso la quota fluida.

EFFETTO IMMUNOLOGICO: tutti i linfonodi che si possono sentire con le dita vengono trattati.

INCIDE SULLA CONDUZIONE ALGICA: vengono eccitate le cellule inibitrici che minimizzano ogni sensazione dolorosa, nel caso in cui il massaggio manuale sia piuttosto irruento.

EFFETTO SULLA MUSCOLATURA LISCIA DEI VASI LINFATICI: sulla muscolatura liscia dei vasi sanguigni il linfodrenaggio manuale agisce come tonificante.

EFFETTO VEGETATIVO: per provocare un rilassamento dei muscoli agendo sul sistema nervoso il linfodrenaggio deve essere eseguito tenendo un ritmo monotono e lento.

Linfodrenaggio controindicazioni

Il linfodrenaggio presenta controindicazioni nei casi di:

  • Asma bronchiale.
  • Cardiopatie non edemigene.
  • Distonia vegetativa.
  • Edema cardiaco.
  • Flusso mestruale.
  • Infezioni.
  • Infiammazioni acute o flebiti.
  • Ipertiroidismo.
  • Ipotonia.
  • Lesioni precancerose cutanee.
  • Neoplasie.
  • Pressione bassa.
  • Scompenso cardiaco.
  • Trombosi venosa profonda.
  • Tumori maligni.


Crema drenante per gambe

Oltre al linfodrenaggio è consigliato utilizzare per combattere la cellulite la crema Barò, una crema anticellulite totalmente Made in Italy e curata dalla dottoressa Giovanna Menegati, laureata presso la Facoltà di Farmacia di Pavia.

Barò è perfetta da utilizzare nei punti più critici del corpo come sovraccosce, glutei e gambe dove si depositano di più gli accumuli di cellulite. La crema combatte la cellulite grazie alle sue proprietà antiossidanti, drenanti e detox. Non è testata sugli animali ed è senza alcol, parabeni, paraffine e vaseline.

BARÒ.

La crema Barò permette di:

  • Aumentare la tonicità della pelle eliminando l’effetto buccia d’arancia.
  • Avere un effetto mirato contro gli inestetismi della cellulite.
  • Combattere i radicali liberi.
  • Stimolare la micro-circolazione.

Ingredienti

Gli ingredienti naturali della crema Barò sono:

CERAMIDE III: mantiene e ripristina la nostra barriera epidermica.

ESTRATTI DI SEMI DI UVA ROSSA BIOLOGICA: favorisce la microcircolazione arteriosa, riuscendo così ad eliminare la ritenzione idrica che è la causa principale della cellulite.

Recensioni dal sito ufficilale

La crema Barò è un ottimo prodotto e presenta moltissime recensioni positive:

“Ho acquistato il prodotto demoralizzata in quanto mi hanno sempre consigliato i massaggi per la cellulite.

Uso da 2 mesi la crema e devo dire di aver migliorato le gambe, aspettavo una totale rimozione ma per adesso sono contenta così” (Gaia, 33 anni).

“Da sempre ho problemi di cellulite sotto ai glutei, ho provato varie diete e a bere tanta acqua, ma l’accumulo difficilmente è andato via. Ho provato con varie creme corpo senza risultati e spendendo anche tanti soldi. Mi hanno consigliato questa crema naturale e la sto usando da due settimane, i risultati sono leggeri per il momento ma non demordo” (Federica, 29 anni).

BARÒ.

-

Per acquistare la crema Barò è necessario collegarsi al sito ufficiale del prodotto e registrarsi. Dopo essersi registrati sarà possibile scegliere e compilare il modulo di spedizione. Il pagamento può essere fatto in contrassegno nel momento in cui il corriere verrà a consegnare il prodotto in meno di 48 ore. Per scoprirne di più, è sufficiente cliccare sull’immagine sopra.

Massaggiatore elettrico

Ecco quali sono i migliori massaggiatori elettrici anticellulite 2018.

Di seguito vi proponiamo una classifica dei migliori 4 prodotti presenti su amazon.

1.BEPER 946 BODY SENSE: questo massaggiatore elettrico ha come particolarità di essere lipomodellante con ben 4 modalità di massaggi differenti che permettono di stimolare la microcircolazione favorendo la rigenerazione delle cellule. L’apparecchio presenta 25 W di potenza e i 4 ricambi che permettono di lavorare su zone diverse del corpo favorendo il lipomodellamento che si preferisce. L’impugnatura è molto comoda ed è consigliato a chi soffre di affaticamento oppure a inadeguata circolazione sanguigna.

2. HOMEDICS ELLE MACPHERSON: il nome del prodotto deriva dalla modella Elle MacPherson e la sua caratteristica è quella di disporre di un’opzione che dona calore direttamente sulle parti da trattare rendendo il massaggio più profondo. Nella confezione si possono trovare oltre al massaggiatore, 3 accessori mirati al trattamento di diverse zone del corpo. Questo massaggiatore stimola la microcircolazione e la circolazione favorendo l’eliminazione della cellulite. Il massaggiatore MacPherson aiuta inoltre a rimodellare e levigare le zone maggiormente colpite da inestetismi.

3) PRORELAX 39231: la tecnologia di questo massaggiatore elettrico quella che si basa sul principio dell’endomassaggio sub-cutaneo. Grazie a un motore con intensità di aspirazione regolabile secondo 4 frequenze di massaggio diverse e 3 testine, il massaggiatore può essere utilizzato su più parti del corpo per rassodare le zone interessate e per migliorare il nutrimento della pelle. Il prodotto viene venduto con una pratica trousse comoda anche per il trasporto durante i viaggi.

Olio anticellulite fai dai te

Vediamo insieme come preparare un olio anticellulite fai da te.

INGREDIENTI:

  • 5 gocce di olio essenziale di betulla.
  • 7 gocce di olio essenziale di cipresso.
  • 7 gocce di olio essenziale di rosmarino.
  • 10 gocce di olio essenziale di limone.
  • 30 ml di olio di mandorle dolci.
  • 30 ml di olio di jojoba.
  • Ciotola di vetro.
  • Cucchiaio di legno o plastica.
  • Vasetto di vetro scuro con erogatore.

PREPARAZIONE:

  1. Unite tutti gli oli essenziali e gli oli vegetali in una ciotola di vetro ben lavata e asciugata.
  2. Aggiungete tutti gli oli indicati e mischiate il composto con un cucchiaio di legno o di plastica per distribuire i modo equilibrato tutti gli ingredienti.
  3. In un contenitore di vetro scuro ben pulito e asciutto versate l’olio anticellulite.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Emozione 3 Meraviglie D'Italia
89.9 €
Compra ora
Apple iPhone X Ten 10 64GB Space Grey - Grigio siderale
895 €
Compra ora
Myprotein Active Women Vegan Blend™ - 1kg - Sacchetto - Mela Caramellata
19.77 €
Compra ora
Ariete 176 Estrattore di succo 400W Rosso, Bianco
99.9 €
Compra ora