×

Come aiutare un pettirosso caduto dal nido

default featured image 3 1200x900 768x576
fallen robin 800x800

Sia che si tratti di un esemplare adulto ferito o di un uccellino caduto dal nido, trovare un pettirosso per terra non è una bella esperienza. L’istinto naturale è quello di fornire all’uccello cibo, acqua e riparo, ma coccolare un pettirosso caduto può effettivamente causargli ulteriori danni. Le misure che dovrebbero essere prese per aiutare un pettirosso caduto variano a seconda dell’ età dell’animale e delle lesioni riportate. La cosa migliore che puoi fare per lui è portarlo da un veterinario.

Tuttavia, poiché non è sempre possibile andare dal veterinario e poiché non è il caso di portare l’uccellino dal veterinario, se appare illeso nella caduta, ci sono alcuni semplici passaggi che possono essere adottati per aiutare la creaturina per conto proprio.

Istruzioni

1- Riportare l’uccellino implume, con attenzione, nuovamente dentro il nido. Non ti preoccupare della leggenda metropolitana secondo la quale, rimettere un uccellino nel suo nido, trasmettendogli così il vostro odore, lo condannerà ad essere abbandonato dalla madre.

Piuttosto, se il piccolo continua a cadere ed essere spinto via dal nido, portatelo presso un vivaio aviario perché potrebbe voler dire che o è malato oil mito riguardo a mettere il tuo profumo sull’uccello. Se un bambino è continuamente spinto dal nido, portarlo per la fauna selvatica più vicina centro di riabilitazione o aviaria vivaio. Può essere malato o non appartengono al nido.

2- Sostituire un intero nido che è caduto a terra.

Se il nido non resterà in gioco, posto in un contenitore superficiale deli in plastica con fori infilò in fondo per drenaggio e fissarlo al ramo o albero. Il nido va sostituito entro 5 piedi del sito originale.

3- Lasciare solo la neonata Pettirossi. Pulcini di crescita sono costretti a lasciare il nido, quando non c’è più spazio per crescere. È tipico per loro di hop intorno per cinque-sette giorni prima che possono volare. Può essere stressante per guardare, ma resistere alla tentazione di raccoglierle.

Aiutare un pettirosso ferito

1- Posto il pettirosso ferito in una scatola da scarpe con aria fori punzonati in esso e garantire il coperchio. Non cercare di dare il robin cibo o acqua.

2- Posizionare la casella scarpa in un posto tranquillo, lontano da esseri umani e gli animali domestici. Il garage è un buon posto se non è troppo freddo.

3- Impostare un rilievo di riscaldamento a bassa e posizionare la metà della scatola sul riscaldamento pad se il robin sembra essere freddo, umido o molto giovani.

Aiutare un adulto stordito

1- Procuratevi un robin stordito che ha volato in una finestra. Collocare l’uccello sul fondo di un cespuglio. Robins può rimanere stordite per fino a due ore.

2- Posizionare il robin in una scatola da scarpe con aria fori perforati in esso, se ci sono gatti rinselvatichiti nelle vicinanze o se fa freddo fuori. Posizionare la casella in un posto tranquillo, come il garage.

3- Prendere la scatola da scarpe fuori e sollevare il coperchio, dopo due ore sono passate. L’uccello dovrebbe volare via. Se lo fa non volare via, esso possa essere morto da lesioni interne, o può avere un’ala ferita. Se l’uccello è vivo, ma ferito, prendere per il più vicino centro di riabilitazione della fauna selvatica o di istruzione e formazione professionale.

Consigli e avvertenze

– Se deve nutrire un robin bambino, è possibile farlo posizionando alcuni gatto bagnato o cibo per cani in una pinzetta e mettendolo in bocca dell’uccello. Uccelli che non dispongono di un raccolto, come pettirossi, possono essere alimentati utilizzando questo metodo.

– Non rimanere nei pressi di un uccellino che sta imparando a volare, i genitori hanno bisogno libero accesso per il giovane e si sentono minacciati se siete vicini. Non forzare mai acqua giù la gola di un uccello, offrono acqua in un piatto, ma non amministrarlo.

Contents.media
Ultima ora