Come animare un ricevimento nuziale - Notizie.it
Come animare un ricevimento nuziale
Matrimonio

Come animare un ricevimento nuziale


A prescindere che siate un novellino o un DJ professionista, un ricevimento nuziale è un evento che richiede un approccio diverso e attento, se si vogliono accontentare gli sposi e i loro invitati. Questo evento è uno dei più importanti nella vita di una persona, perciò ci sarà un bel po’ di pressione su di voi, dal momento che spetterà a voi assicurarvi che la musica sia speciale, appropriata e, soprattutto, divertente.

Istruzioni

1 Incontrate gli sposi prima del matrimonio, il prima possibile. Chiedete loro di farvi un elenco dei loro cantanti preferiti e di quelli che proprio non sopportano. Questo vi darà un’idea del tipo di musica che ascoltano e che sarebbero felici di sentire anche al loro ricevimento nuziale.

2 Preparate un CD di canzoni lente e a cappella che vorreste mettere durante il matrimonio, e datelo agli sposi. Inserite canzoni a loro familiari, ma sentitevi liberi di aggiungere anche canzoni meno popolari, che pensiate possano comunque apprezzare.

Questo mostrerà la vostra flessibilità, oltre alle vostre conoscenze musicali.

3 Create una lista di canzoni espressamente richiestevi dagli sposi e preparatela prima del matrimonio. Fate più copie del CD, così sarete coperti in caso di emergenza. Assicuratevi di rivedere la scaletta con gli sposi prima del matrimonio, per essere sicuri di avere la versione giusta di ogni canzone.

4 Assicuratevi di avere tutta l’attrezzatura necessaria per il ricevimento nuziale. Avrete probabilmente bisogno dei vostri CD, del piatto o dei mixer, un computer portatile e altre attrezzature base. Se il ricevimento nuziale si terrà in un posto che solitamente ospita eventi del genere, è probabile che il locale fornisca anche gli altoparlanti, ma accertatevene prima!

5 Concordate il pagamento delle vostre prestazioni. Dovrete fare un preventivo in base al numero di ore che lavorerete. Includete qualsiasi altra spesa aggiuntiva, come il viaggio e il pernottamento in albergo. Assicuratevi di far firmare un accordo che spieghi tutte queste spese e tenga conto anche di quelle impreviste, come l’acquisto di CD su richiesta o il noleggio di apparecchiature all’ultimo minuto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche