Come arrivare alla Basilica di Sant’Ambrogio a Milano
Come arrivare alla Basilica di Sant’Ambrogio a Milano
Guide

Come arrivare alla Basilica di Sant’Ambrogio a Milano

basilica di Sant'Ambrogio

La basilica di Sant'Ambrogio è uno dei luoghi che dovete assolutamente visitare se passate da Milano. Raggiungerla coi mezzi è semplicissimo. Ecco come fare.

La basilica di Sant’Ambrogio è una delle attrazioni più interessanti di Milano e la seconda chiesa, per importanza, del capoluogo lombardo. Raggiungerla è estremamente semplice anche con i mezzi pubblici. La basilica, infatti, si trova in piazza Sant’Ambrogio, in centro città ed è raggiungibile tramite metropolitana, tram e autobus. Di fianco alla basilica si trova anche l’Università Cattolica del Sacro Cuore, costruita all’interno del monastero di Sant’Ambrogio edificato dal Bramante. Ecco quali mezzi dovrete prendere per arrivarci in pochi minuti.

La basilica di Sant’Ambrogio

La storia della basilica di Sant’Ambrogio affonda le sue radici agli inizi del millennio. La sua costruzione, infatti, risale agli anni intorno al 379-386 d.C per volontà dell’allora arcivescovo di Milano, Ambrogio. Lo stile a cui si ispira è quello tradizionale dell’architettura paleocristiana medievale, con tre navate con absidi e senza transetto. I materiali con cui è stata costruita sono principalmente poveri, mattoni e pietra.

L’aspetto della basilica, però, verrà poi modificato nel 1088. Lo stile imperante in quegli anni era quello romanico, a cui, infatti, si rifà la basilica attuale. Durante gli anni della Seconda guerra mondiale, la basilica verrà pesantemente colpita dai bombardamenti americani, che distruggeranno parte del portico e danneggeranno la cupola.

Come arrivare alla basilica di Sant’Ambrogio

Se volete visitare questo splendido esempio di architettura romanica, raggiungere la basilica è semplicissimo. La fermata della metro corrispondente a piazza Sant’Ambrogio è, neanche a dirlo, proprio Sant’Ambrogio. La fermata si trova sulla linea verde che parte da Cadorna e dalle stazioni Garibaldi, Centrale e Lambrate. Se vi trovate in Duomo, invece, dovrete fare un cambio di linea in uno dei raccordi appena citati. Nel caso non vi dispiaccia fare una passeggiata, comunque, la basilica dista solo dieci minuti a piedi dal centro. Se arrivate dall’aeroporto i mezzi vi lasceranno solitamente a Cadorna: potrete riprendere la metro o andare a piedi in cinque minuti.

Se volete usare i mezzi di superficie, invece, potete prendere gli autobus 50, 58 e il 94, che si fermano a pochi passi dalla piazza. Con il tram numero 1 dovrete, ancora una volta, fare sosta a Cadorna.

Raggiungere Sant’Ambrogio in auto

Se siete tra gli abitué dell’auto, in questo caso, dovreste ripensarci. La basilica di Sant’Ambrogio si trova, infatti, all’interno del cerchio delle porte, nel percorso Ecopass di Milano, con tutte le limitazioni che ne conseguono. I parcheggi stessi sono piuttosto difficoltosi per cui, vista anche l’estrema comodità dei mezzi pubblici, il nostro consiglio è quello di lasciare la macchina fuori città e usare la metropolitana per spostarvi. Una volta giunti a Sant’Ambrogio, tra l’altro, la distanza dal centro è minima e potrete comodamente muovervi a piedi.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*