Come calcolare la percentuale di peso perso
Come calcolare la percentuale di peso perso
Salute & Benessere

Come calcolare la percentuale di peso perso

peso perso

Perdere peso è una delle operazioni più complicate e difficili da fare. Scopri come è possibile calcolare la percentuale di peso perso dopo una dura dieta.

Uno dei grandi problemi degli italiani è la percentuale di persone in sovrappeso. Aumenta sempre di più infatti il numero di persone che soffrono di questa patologia che spesso sfocia nell’obesità. Molti medici raccomandano ai loro pazienti di perdere il 10% del loro peso corporeo per migliorare la loro salute. Pochi però sanno come conoscere la percentuale del peso che si è perso.

Percentuale di peso perso

In Italia sempre un numero maggiore di persone si rivolge ad un medico, spesso e volentieri un dietologo, per risolvere i propri problemi di peso. Purtroppo infatti sono centinaia di migliaia gli individui che soffrono di chili in eccesso e che non sanno come toglierli. La scelta più corretta da fare è sicuramente quella di rivolgersi a un dietologo. Solamente lui infatti è in grado di prescrivere una dieta corretta e bilanciata in funzione del proprio sesso, dell’altezza e dell’età. Non è mai consigliato, anzi potremmo dire che è vivamente sconsigliato, intraprendere diete personali. Queste provocheranno solamente dei benefici momentanei che con il passare del tempo faranno tornare la persona alla situazione di partenza.

Il segreto basilare di qualsiasi dieta è l’equilibrio. Bisogna infatti smentire chi collega la parola dieta ad un’immagine di un piatto povero e vuoto. Chi segue una dieta equilibrata infatti può sostanzialmente mangiare di tutto perdendo pian piano i chili in eccesso.

Chiaramente esistono alcuni alimenti che sono assolutamente sconsigliati a tutte le persone che seguono una dieta. Per esempio tutti i cibi fritti ( patatine, cotolette, panzerotti) e le merendine confezionate sono assolutamente vietate. Per quanto riguarda i carboidrati invece non esistono dei divieti ma delle limitazioni. È infatti consigliabile ridurre la quantità di carboidrati durante l’intero periodo della dieta. Una volta che si è riusciti a perdere peso tutte le persone pensano solamente a una cosa: la percentuale di peso perso.

Come calcolarla

La prima cosa da fare quando si vuole calcolare la percentuale di peso perso è prendere nota del vostro peso iniziale e del vostro peso attuale. A questo punto dovete sottrarre il vostro peso attuale dal vostro peso iniziale. Il risultato della sottrazione è il numero totale di chili che avete perso. Una volta fatto questo primo calcolo dividete i numero di chili persi per il vostro peso iniziale. Infine, come ultimo passaggio, spostate la virgola dei decimali, nel numero che avete ottenuto, di due posizioni verso destra. Il risultato ottenuto sarà la percentuale di peso perso.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche