Come cambia il seno in gravidanza: cause e rimedi efficaci
Come cambia il seno in gravidanza: cause e rimedi efficaci
Donna

Come cambia il seno in gravidanza: cause e rimedi efficaci

seno in gravidanza
Come cambia il seno in gravidanza: cause e rimedi efficaci

La gravidanza è uno dei periodi più complessi e affascinanti che la donna si ritrova ad affrontare nell'arco della sua vita. Ma come cambia il seno in gravidanza? Andiamo a scoprirlo.

La gravidanza è uno dei periodi più complessi e affascinanti per una donna. Ma come cambia il seno in gravidanza? Andiamo a scoprirlo.

Seno in gravidanza

Lo sappiamo un po’ tutti, ma soprattutto le donne. Il seno in gravidanza tende ad aumentare di volume fino a raggiungere perfino 2 taglie in più. Se da un certo punto di vista la cosa può essere eroticamente apprezzata da noi maschietti, a volte questo può non andare bene per le donne, che non vorrebbero rinunciare a mantenere tonica e senza dolori anche questa parte del corpo.

Come ben sappiamo, il seno durante la gravidanza subisce rilevanti mutamenti vivendo una indiscutibile stagione da protagonista. Diventerà infatti fonte di nutrimento per il nostro bambino. Basta rivolgersi ai dermatologi per capire meglio a quali cambiamenti si va incontro e in che modo possiamo prenderci cura del nostro seno in questo delicato periodo della vita di una futura mamma.

Come cambia

I cambiamenti che interessano il seno si manifestano spesso fin dalle prime settimane di gestazione e sono:

Aumento del volume.
La pelle diviene più sensibile e tesa e i vasi sanguigni sottocutanei divengono più visibili.
Le mammelle diventano turgide e il capezzolo particolarmente sensibile.
L’areola si scurisce e la pigmentazione si fa più irregolare.
Si manifesta a volte anche un senso di tensione e pesantezza.
Già durante la gravidanza si possono formare le tanto temute smagliature. Quest’ultime sono strie rossastre causate dalla lacerazione delle fibre elastiche del derma.

Fin dall’inizio del secondo trimestre può accadere che dal capezzolo fuoriesca un liquido sieroso e opalescente: il colostro.

Come prendersene cura

Visti i numerosi cambiamenti che possono interessare il seno durante la gravidanza, riveste quindi grande importanza per tutti i 9 mesi e per il periodo dell’allattamento naturale prestare attenzione alle cure e alle scelte alimentari. Questo ci permetterà di essere future mamme in forma e ci impedirà di incorrere nel rischio di danni soprattutto alla cute delicata di quest’area.

Massaggiare delicatamente i capezzoli per prepararli all’allattamento, ma stando attente a non essere troppo energiche anche nella pulizia per non rischiare di rimuovere le sostanze protettive naturalmente prodotte dal seno.
In caso di malattia della pelle come la psoriasi o un eczema, è meglio farsi consigliare da un dermatologo i prodotti migliori da utilizzare, indicando con certezza al medico che si desidererebbe allattare, affinché il dermatologo possa prescrivere un trattamento perfettamente compatibile con l’allattamento al seno.

Se i capezzoli sono molto secchi, dopo aver lavato il seno con acqua o con detergenti specifici, si può usare un olio naturale.

Nel caso in cui si ritenesse di avere i capezzoli piatti o introflessi sarebbe bene chiedere un parere medico già durante la gravidanza, poiché qualche volta ciò potrebbe causare difficoltà al bambino per attaccarsi correttamente al capezzolo.
Durante l’allattamento è fondamentale curare l’igiene del capezzolo perché potrebbe portare infezioni al neonato durante la poppata. A tale scopo è sufficiente acqua bollita e intiepidita una volta al giorno e poi tamponare con un panno pulito per asciugare.
Pulire prima e dopo la poppata il seno lavandolo non serve e farebbe perdere il suo odore naturale importantissimo per il bambino.

Inoltre, sarebbe consigliabile usare reggiseni morbidi, contenitivi, ma non costrittivi che rispettino la naturale posizione del seno. Sono da evitare le magliette troppo strette e di tessuto sintetico che comprimono il seno e lo fanno sudare eccessivamente.
Infine, un rimedio antico, ma ancora valido, consiste nell’applicare qualche goccia del proprio latte dopo la poppata e lasciare asciugare il seno all’aria.

Il latte è grasso e possiede proprietà idratanti antisettiche e rappresenta un ottimo prodotto facilmente utilizzabile da tutte le neo mamme.

Consigli tra mamme

Reggiseno

Se il seno è molto abbondante meglio optare per quelli con le spalline larghe o comunque anatomici. È vero che esteticamente non sono il massimo ma sono gli unici che preservano il seno dalla caduta libera.

Scrub e creme

Con l’allattamento in corso sto usando dei prodotti di qualità. Sotto la doccia mi cospargo di scrub e poi mi risciacquo alternando il getto d’acqua calda e fredda. Questo trattamento lascia davvero la pelle più liscia e vellutata al tatto.

Crema-Gel Rassodante

Specifica per il seno e adatta anche durante l’allattamento, due volte al giorno – mattina e sera – facendola assorbire con massaggi circolari. Le creme funzionano, ma occorre costanza e i risultati si vedono nel lungo periodo.

Esercizi pettorali in palestra (ma anche a casa)

Questi, durante la seconda gravidanza, sono stati un lontano ricordo della prima gestazione.

Se avete tempo, fateli. Rinforzando il muscolo pettorale anche il seno torna su di morale.

Migliori prodotti

Andiamo ora a conoscenza tre prodotti ottimi per la cura del nostro seno in gravidanza, del tutto naturali ed efficaci al 100%.

SenoMax Gel

Si tratta di un gel rassodante in grado di aiutare a voluminizzare il proprio seno (anche il seno in gravidanza, ovviamente) con lo scopo di aumentarne la taglia ed ottenere un seno sodo e bello da ammirare.

Si tratta di un prodotto che è composto con ingredienti selezionati e naturali, per evitare reazioni allergiche. I principali ingredienti sono olio di gemme di grano, estratto di liquirizia e olii essenziali. L’uso di questo prodotto in modo costante e corretto aiuta a migliorare il volume dei seni per un effetto naturale e soprattutto duraturo, evitando la chirurgia.

Inutile dire che un seno cadente è meno apprezzato da donne e uomini, inoltre può addirittura causare problemi psicologici.

Niente di irrisolvibile, ma prima di provare la chirurgia è bene provare Seno Max Gel per dei risultati reali e concreti e secondo gli esperti senza nessun effetto collaterale.

La domanda che tutte si fanno quando si parla di SenoMax è se questo prodotto è realmente funzionante. Abbiamo buonissime notizie, perché chi ha provato per noi questo prodotto si è detta soddisfatta!

SenoMax Gel è realmente efficace e con dei testi clinici si è dimostrato che riesce a risolvere problemi di seno cadente e svuotato e con smagliature, se avete intenzione di eliminare questi problemi ed avere un seno SODO e VOLUMINOSO, allora è il caso di provarlo.

Cosa è in grado di apportare questo fantastico prodotto? Ecco i benefici di SenoMax Gel:

Voluminizzare il seno.
Tonifica.
Eliminazione delle smagliature.
Pelle morbida ed elastica.
Fortifica la pelle.

SenoMax è uno dei migliori gel naturali per migliorare il proprio seno in gravidanza ed ottenere un decolleté bello, tonico, voluminoso e invidiabile!

L’uso di questo prodotto è veramente semplice, le istruzioni all’interno della confezione ci daranno una mano.

Ma l’uso, lo riassumiamo anche qui:

Versate un po’ di crema nel palmo della vostra mano
Massaggiate delicatamente i seni in modo circolare per far assorbire il gel
Utilizzare SenoMax Gel almeno una volta al giorno.
SenoMax Gel dove comprarlo e prezzo
SenoMax Gel non è acquistabile in farmacia, ma è possibile trovarlo solo sul sito ufficiale del produttore. Si tratta di una scelta per evitare contraffazioni e copie del prodotto, quindi noi consigliamo di fare l’acquisto solo sul sito originale.

L’acquisto è semplice, basta compilare il modulo e non dovrete pagare nulla online, ma quando il prodotto arriverà a casa. Si tratta quindi di un metodo d’acquisto sicuro al 100%.

senomax

SiSnella

I bagni al mare coniugano il movimento fisico ed il sale marino riattiva i tessuti della pelle, insieme al massaggio delle onde che aiuta a sgonfiare le gambe. Gli esperti sconsigliano invece di stare fermi a lungo sulla sdraio, specialmente se si hanno dei capillari deboli o una tendenza alle varici. Il surriscaldamento delle gambe provoca infatti la vasodilatazione ed il ristagno di liquidi.

Gli alimenti ricchi di carotenoidi possono essere molto importanti per dire addio al gonfiore, ed in commercio sono disponibili degli ottimi Spray Anticellulite, come SìSnella.

Come spiegano sul sito ufficiale di SìSnella, il sole, quando si sta a lungo sdraiati al mare, fa aumentare la ritenzione idrica a causa della vasodilatazione, e questo porta proprio ad avere problemi di cellulite e senso di gonfiore alle gambe.

Si tratta di un prodotto specifico pensato per combattere la cellulite d’estate: un praticissimo Spray da applicare sulle zone interessate prima della crema solare e dopo la doccia post- mare.

SiSnella Formula Estate non lascia aloni e si assorbe immediatamente. Grazie ai suoi composti vasoprotettori contrasta la vasodilatazione e quindi combatte la cellulite:

Tonifica e rassoda la pelle.
Modella e snellisce la silhouette riducendo il tessuto adiposo.
Migliora la circolazione del sangue.
Tutto questo con risultati evidenti da subito, come spiegano sul sito ufficiale:

Le proprietà snellenti dell’estratto di Fucus permettono di ridurre il tessuto cellulo – adiposo sottocutaneo svolgendo così una efficacissima azione idratante, emolliente, ammorbidente e protettiva. L’Escina, sostanza ricavata dall’ippocastano, migliora il microcircolo e aiuta a ridurre l’accumulo di liquidi nei tessuti, andando ad agire sulle membrane capillari

Con il programma anticellulite SiSnella basterà utilizzare lo Spray Anticellulite per:

Stimolare il microcircolo.
Favorire l’azione drenante dei liquidi.
Stimolare una azione tonificante sulla pelle.
Combattere cellulite e adiposità localizzate.
Disintossicare l’organismo eliminando le impurità della pelle.
Drenare le scorie ed i liquidi in eccesso dal corpo.


sìsnella

2Slim

Grazie ai suoi principi attivi di origine naturale, 2 Slim è un prodotto che agisce in soli 28 giorni. Con una formulazione concentrata, 2 Slim è un prodotto che rasenta la perfezione, dato che:

Elimina la pelle a bulla d’arancia
Rende la pelle liscia e perfettamente soda
Riduce le smagliature fino al 93%
Normalizza il metabolismo garantendo risultati che durano 5 – 7 anni

Tutto questo in maniera completamente innovativa. 2 Slim garantisce la rimozione della cellulite in 28 giorni. Il prodotto divide i depositi di grasso e favorisce la secrezione. I trattamenti “classici” invece, chiedono dei processi più lunghi con effetti che mirano principalmente a bruciare i grassi senza garantire risultati duraturi nel tempo.

2slim

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Modestino Picariello 761 Articoli
Giornalista e insegnante, amo poter raccontare la realtà in maniera chiara e semplice. Il più grande potere è nella conoscenza
Contact: Google+