Come conservare aglio fresco - Notizie.it
Come conservare aglio fresco
Guide

Come conservare aglio fresco

Quì di seguito vi fornirò qualche dritta su come conservare l’aglio fresco. Prima di tutto, acquistate e conservate l’aglio quando è appunto fresco e ben sodo, oppure se lo coltivate voi, appena lo cogliete dal vostro orto, lasciate seccare le teste. In seguito, conservate le teste d’aglio in un luogo a temperatura ambiente, oppure in un luogo che abbia un buon ricambio d’aria. I bulbi d’aglio fresco, conservateli in un luogo bene asciutto ed una volta che avete rotto il bulbo, provvedete subito a consumarlo. Siate consapevoli che l’aglio nuovo è differente da quello classico, in quanto quello nuovo, appena colto, dovrà subito essere posto nel frigorifero. Anche se molti si oppongono a ciò, è consigliabile congelare l’aglio, oppure, in alternativa, conservarlo sottolio, oppure ancora, nel vino o nell’aceto. Un altro modo efficace per conservare tale spezia, è quello di seccarlo, ossia di disidratarlo. In tal caso, potrete utilizzare l’aglio essiccato per aromatizzare il sale e rendere ancora più speziati i vostri piatti.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*