×

Come conservare il vino: consigli e migliori strumenti

Per conservare il vino e averlo fresco per gli ospiti, è indispensabile seguire alcuni consigli in modo da creare una vera cantina a casa.

come conservare il vino

Quando si stanno per avere ospiti o amici a cena, è sempre bene offrire loro il miglior pasto accompagnato da una buona bottiglia di vino. Per chi è preoccupato dalla condizione e dallo stato della bevanda, ecco una guida che aiuta a capire come conservare il vino in modo semplice per averlo pronto e fresco per qualsiasi evenienza.

Come conservare il vino

Per conservare questa bevanda, bisogna prima di tutto capire se si tratta di una bottiglia chiusa oppure aperta dal momento che la conservazione è completamente diversa. Innanzitutto, è bene sapere che non ci sono misure standard e una bottiglia aperta non supera i due o tre giorni pur mantenendo intatte le sue qualità.

Non tutti i vini sono in grado di sopportare una lunga conservazione, per cui è necessario stare attenti in modo da conservare il vino in maniera giusta per poterlo gustare.

Alcuni vini sono colti nella loro giovinezza e quindi bisogna consumarli nell’immediato, mentre altri necessitano di più tempo di conservazione. Se si tratta di una bottiglia di vino già aperta, è possibile conservarla in frigorifero poiché la bassa temperatura rallenta il deperimento.

Ci sono appositi strumenti che sono molto importanti per conservare il vino. Si tratta dei tappi con valvola con annessa una piccola pompetta che bisogna posizionare all’interno della bottiglia aperta per poi applicare la pompetta.

Tramite questo strumento è possibile risucchiare l’aria all’interno. Un trucchetto molto semplice che permette di conservare il vino per alcuni giorni.

I vini bianchi si possono conservare in frigorifero senza problemi, mentre per quanto riguarda i rossi, è necessario conservarli all’esterno. Si consiglia sempre di eliminare l’aria dalla bottiglia avvalendosi di uno strumento come la pompetta salva vino. L’ambiente in cui conservare il vino deve essere lontano da odori forti e persistenti.

Come conservare il vino: consigli

Per avere il vino fresco e pronto da servire agli ospiti, ci sono una serie di consigli e suggerimenti da adottare per creare una vera e propria cantina a casa. Prima di tutto, è bene controllare che la qualità dell’ambiente sia costante in quanto sbalzi di temperatura possono alterare la qualità del vino rovinandone il gusto.

Per chi non ha una cantina, la stanza deve essere almeno tra i 10 e i 16° circa. Si consiglia di non mettere le bottiglie di vino in mansarda o in cucina in quanto sono i posti della casa maggiormente soggetti agli sbalzi di temperatura. L’ideale per conservare il vino è un ambiente con una percentuale di umidità che oscilli tra il 60 e l’80%. Il vino ama il buio, quindi è bene tenerlo lontano da fonti di calore e dalla luce artificiale in quanto ne altera sia il gusto che il sapore. Un ambiente al buio o con una luce soffusa è perfetto.

Per conservare il vino le bottiglie vanno messe sempre in posizione orizzontale e magari riposte in una scatola di legno o di cartone spesso. In questo modo, con le bottiglie in posizione orizzontale, l’aria non entra e il vino non si ossida. Per i vini che sono invecchiati da tempo, il giorno prima di consumarla, è bene metterla in verticale.

Bisogna poi creare un ambiente senza odori e silenziosi, quindi assente di vibrazioni. Deve anche essere ben areato. In questo modo e con questi consigli si può conservare il vino in casa in modo da averlo fresco per le occasioni maggiormente speciali.

Come conservare il vino: migliori strumenti

Per conservare il vino in casa e averlo pronto da stappare, oltre ai consigli forniti, si raccomanda di avvalersi di uno strumento considerato il migliore in questo campo. Si tratta di Smart Wine Set, un vero e proprio kit che permette di aprire, conservare e servire il vino in tempi rapidi. Un set ricaricabile dal design elegante che è facile da usare.

Un kit dotato dei seguenti strumenti, ognuno con le sue funzioni. Si compone di taglia capsule con lama in acciaio e universale, quindi adatto a ogni bottiglia. Molto sicuro e permette di rimuovere la capsula. Vi è il cavatappi elettrico che rimuove il tappo in pochi secondi, apre fino a 70 bottiglie e ha un design molto elegante, oltre a essere un accessorio fondamentale per chi ama il vino.

Il beccuccio antigoccia permette un flusso regolare del vino e una maggiore areazione, è dotato della guarnizione in gomma salva freschezza. Dona un tocco di classe ed eleganza alla tavola. Insieme a tutti questi strumenti, vi è il tappo salva freschezza che è sicuro e non causa fuoriuscite o perdite di nessun tipo. Con questo strumento, la degustazione del vino rimane inalterata anche per 15 giorni.

Ha un datario incluso in modo da ricordare la data di apertura ed evitare spiacevoli sorprese.

Considerando che Smart Wine Set è originale ed esclusivo e non reperibile online o nei negozi fisici, per ordinarlo bisogna collegarsi alla pagina ufficiale del prodotto, compilare il modulo con i propri dati e inviarlo. Il set è in vendita con la promozione 2×1 al costo di 69,90€ con la confezione gratuita. Il pagamento si effettua con Paypal, carta di credito o anche in contanti direttamente al corriere.

Contents.media
Ultima ora