Come contare il tuo ciclo mensile con un calendario - Notizie.it
Come contare il tuo ciclo mensile con un calendario
Wellness

Come contare il tuo ciclo mensile con un calendario

Contare i giorni del ciclo mestruale ogni mese ti offre l’opportunità di sapere in anticipo quando avviene il ciclo, oltre che prepararsi per la pianificazione familiare. Conoscendo la lunghezza del ciclo e quando si ovula aiuta anche a evitare la gravidanza con l’astensione dai rapporti durante i giorni fertili. Quando si è in grado di calcolare quando il ciclo deve arrivare, rende più facile pianificare anche le vacanze.


Istruzioni:

1. Segna il primo giorno del ciclo mestruale sul calendario. Il primo giorno sarà il primo giorno di un flusso normale, non solo spotting. Lo spotting può verificarsi per diversi giorni prima che portano al ciclo.

2. Continua la marcatura ogni giorno del calendario con note opzionali. Si può segnare i giorni in cui avevi il ciclo con una lettera “M” per mestruazioni o la lettera “C” per il ciclo.

3. Scrivere note sul calendario quando si ha un crampo o altri disturbi addominali verso la metà del ciclo mestruale.

Questo può essere un segno di ovulazione in corso e una buona indicazione che siete nel periodo fertile.

4. Segna il primo giorno del ciclo mestruale successivo, e poi conta i giorni per il ciclo mestruale precedente. Il ciclo va dal primo giorno all’ultimo giorno che il prossimo ciclo inizia. Il numero di giorni nel vostro ciclo mestruale molto probabilmente sarà tra i 28 ei 35 giorni e avrà molto probabilmente la stessa lunghezza di ogni mese.

Note:

Il dolore addominale verso la metà del ciclo mestruale, noto anche come mittelschmerz, è un segno di ovulazione. Se non si

sta cercando di rimanere incinta, si dovrebbe evitare i rapporti in questo periodo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche