×

Come creare un giardino desertico

default featured image 3 1200x900 768x576
design desert garden 800x800 300x198

I giardini tradizionali necessitano di un terreno ricco e nutriente e di molta acqua, che non si trova nei territori a clima desertico.

Un giardino desertico è costituito da piante che vivono naturalmente in climi caldi e secchi. Queste piante si sono adattate a lunghi periodi di siccità e al sole cocente. Le piante native sono anche migliori per l’ambiente rispetto alle piante provenienti da altre regioni. Piante trasportate da altre zone possono diventare delle erbacce nocive nei climi desertici e possono soffocare le piante native. Giardinieri che vivono in aree dove gli inverni sono rigidi non possono coltivare giardini desertici all’aperto.

Istruzioni:

1. Delimita un’area del tuo giardino che riceva più di sei ore di luce al giorno e che abbia un eccellente drenaggio e terreno sabbioso.

2. Rivolta il terreno nell’area selezionata con una pala da giardino. Se il tuo terreno non contiene molta sabbia, aggiungi uno strato di sabbia di 8cm in cima alla terra. Lavora la sabbia nel terreno già presente con un rastrello da giardino.

Per determinare se il tuo terreno è sabbioso o meno, prendi una manciata di terreno bagnato e appallottolalo. Un terreno sabbioso non riuscirà a formare una palla; si sgretolerà, mentre una sabbia argillosa formerà una palla compatta.

3. Posiziona sassi di media dimensione attorno al perimetro del giardino desertico. Lascia alcuni centimetri di spazio tra una roccia e l’altra. Compra rocce decorative nelle serre o nei vivai attrezzati. Cerca rocce con forme o colori particolari per rendere più originale il tuo giardino.

4. Pianta i cactus più grandi nel retro del giardino. Un cactus a forma di barile è abbastanza grande per costituire il punto focale in un giardino desertico. Indossa sempre guanti di pelle mentre maneggi i cactus. Metti uno strofinaccio attorno al cactus barile per evitare tagli e graffi quando lo pianti.

5. Posiziona piante desertiche da fiore attorno al cactus grande, come la salvia Dorrii – talvolta chiamata salvia del deserto- che fiorirà con fiori di due tonalità e che potrà raggiungere un’altezza di 45cm. Se ti piacciono i fiori desertici selvatici, il papavero messicano dorato aggiungerà una spruzzata di giallo! Un fiore del deserto selvatico che sembra poter crescere anche in un giardino tradizionale è il giglio del deserto che somiglia ad un tradizionale giglio di Pasqua. Una di queste piante o anche una combinazione aggiungerà colore al giardino.

6. Aggiungi alcune piante di agave stricta. Questa pianta di agave rimarrà relativamente piccola e costituirà un’attraente contorno. Pianta ciascuna pianta a 45cm di distanza, 15cm dietro alle rocce. Allo stesso scopo potresti utilizzare anche la piccola aloe brevifolia. Alterna entrambe queste piante per un bordo.

7. Stendi uno strato di 5cm di ghiaia intorno alle piante. Scegli il colore della ghiaia in base alle tonalità della tua casa o dei fiori del giardino desertico.

8. Innaffia il tuo giardino desertico con un tubo da giardino subito dopo aver sistemato le piante. Tieni il tubo vicino al terreno sopra le radici delle piante. Non avrai bisogno di innaffiare il giardino desertico tutti i giorni: innaffiare una volta a settimana (o anche meno se piove) è più che sufficiente per questo tipo di piante.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora