La vitamina C e la sua importanza nell'alimentazione dei cani
Come dare la vitamina C ai cani
Animali

Come dare la vitamina C ai cani

vitamina C

E' importante prendersi cura del proprio cane e assicurarsi che stia sempre bene. Per questo può essere necessario, a volte, integrare la sua alimentazione con la vitamina C che lo fa crescere sano e forte e previene molte malattie.

Come per gli esseri umani, anche per la salute del cane le vitamine sono fondamentali. Lo aiutano infatti a farlo crescere sano e forte, gli forniscono energia e consentono al suo organismo lo svolgimento di tutte quelle funzioni essenziali come la digestione, la disintossicazione e il rafforzamento del suo sistema immunitario. Ogni vitamina svolge un ruolo diverso e tutte insieme aiuteranno il vostro cane a farlo stare bene. Così la vitamina C vi permetterà, non solo di curare il raffreddore dei vostri amici a quattro zampe, ma anche di prevenire malattie ben più gravi come leucemia, displasia dell’anca o infezioni dell’apparato urinario.

Come prendervi cura dei vostri cani

Da sempre i cani sono i migliori amici dell’uomo. Gli tengono compagnia, lo rallegrano, lo ascoltano a modo loro e lo riempiono d’affetto. Tutto questo senza chiedere niente in cambio se non un po’ di coccole e d’amore. Ma, come noi esseri umani teniamo ai nostri amici e ci rattristiamo se sappiamo che stanno male, così è importante prendersi sempre cura dei propri cani e curarli quando ne hanno bisogno.

I cani sono esseri animali dotati di emozioni e sentimenti e non oggetti da tenere in mostra. Per questo è importante rispettarli e prendersene cura. Somministrare un farmaco ad un cane non è sempre facile ma, con alcuni piccoli accorgimenti e “trucchetti” potrete riuscire a dargli la vitamina C o altri farmaci di cui ha bisogno. Intanto è bene sapere che la dose di vitamina C da somministrargli giornalmente varia in base al peso.

Ipotizziamo che il vostro cane pesi 50 libbre. In questo caso occorrerà somministrargli 250 mg di integratori di vitamina C al giorno. Quindi prima di procedere è fondamentale conoscere il peso del vostro amico.

Alcuni importanti consigli

  • Regolate il dosaggio in base al peso del cane, con un aumento di cinque milligrammi per libbra.
  • Assicuratevi di dividere il dosaggio durante il giorno. Per evitare problemi di digestione, dare al vostro cane mezzo dosaggio due volte al giorno. Queste dosi dovrebbero essere assunte a distanza di minimo 6 ore.
  • Schiacciate le compresse e aggiungetele ai pasti normali del vostro cane.

    La maggior parte dei cani non prendono le pillole come gli umani e potrebbe essere necessario integrarle nel loro cibo, magari all’interno di una polpetta di carne o del pane.

  • E’ importante, per aiutarli nella crescita, dare degli integratori di vitamina C ai cuccioli, così come ai cani in stato di gravidanza, per evitare che i cuccioli possano avere problemi di displasia all’anca invecchiando.
  • Alcune razze sono molto sensibili alla displasia dell’anca, quindi la prevenzione è la cura consigliata. Gli integratori possono essere somministrati appena il cucciolo comincia a mangiare cibi solidi, sempre in base al peso.
  • Osservate il vostro cane per un paio di giorni per verificare gli effetti collaterali che possono verificarsi con l’apporto di vitamina C. L’effetto collaterale più comune è la diarrea, che può essere evitata semplicemente abbassandone il dosaggio.

L’importanza della vitamina C

Partiamo da presupposto che è importante introdurre la vitamina C nell’organismo dei vostri cani con una corretta alimentazione.

Può essere però necessario, in alcuni casi integrare l’alimentazione con la somministrazione di questa importante vitamina, che ha anche degli effetti antiossidanti, aiuta a curare più in fretta le ferite e a prevenire malattie come alcuni tipi di tumore. Inoltre la vitamina C previene la formazione di carie e cura l’anemia dei cani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche