Come decorare una maschera di carnevale
Come decorare una maschera di carnevale
Lifestyle

Come decorare una maschera di carnevale

Come decorare una maschera di carnevale
carnevale

Il carnevale è sempre una festa fantastica, ma senza una bella maschera non si può festeggiare. Scopri come decorarne una.

Il carnevale è forse la festa preferita dai bambini (ma anche dagli adulti), perché solo in questo periodo ci si può vestire come i nostri supereroi preferiti, come i mostri che di solito ci fanno paura, e si può uscire per le strade e andare nelle piazze a ridere e a fare gli scherzi. Ma come si può festeggiare il carnevale senza una bella maschera, minutamente decorata?

Decorare una maschera di carnevale

Le maschere di carnevale non si possono solo indossare al Martedì grasso, ma possono anche decorare le pareti di casa. Personalizzando una di queste maschere con i colori oro, verde e viola, i colori del Martedì grasso, realizzerete una creazione unica. Potete scegliere una maschera a viso intero o solo per gli occhi, come quella di Zorro. Per una festa in casa sarà una bellissima decorazione in tema.

Difficoltà: abbastanza facile

Cosa ti serve

Una maschera di plastica, un cordino o un elastico abbastanza lungo, una pinzatrice, una matita da disegno, delle tempere (colori a tuo piacimento), delle piume nella quantità che desideri, una manciata di glitter, e per ultima, della colla vinilica.

Istruzioni per decorare una maschera di carnevale

1 – Fissa l’elastico o l’astina sul retro della maschera.

Se incolli il bastoncino con la colla vinilica, lasciala asciugare e seccare completamente prima di girare la maschera per dipingerla. Il modo più semplice per fissare l’elastico è di pinzare i due pezzi sul retro della maschera. Se opti per l’elastico potrai in seguito appendere la maschera su una parete, senza doverla forare o danneggiare inutilmente. I vantaggi nello scegliere la maschera tenuta con l’astina sono la comodità e l’estetica, perché la rende più simile a quelle tradizionali.

2 – Riporta il disegno che hai scelto sulla maschera con gli strumenti sopra indicati. Puoi dipingerla anche a mano libera, se preferisci, ma se non sei molto sicuro di te è meglio tracciare prima il disegno con una matita leggera. Tra le maschere di carnevale tradizionali ci sono i giullari e i clown, ma puoi sceglierne anche una di fantasia in cui andrai ad aggiungere pizzi, piume, stelle o anche elementi animali: hai il via libera con la fantasia, e l’effetto finale è a tua discrezione. Puoi imitare una maschera teatrale e disegnare, ad esempio, delle lacrime vicino agli occhi per indicare tristezza, o allargare il sorriso per esprimere felicità. In questa fase misurerai il tuo senso estetico.

3 – Pittura la maschera usando il color oro, verde e viola, ossia i colori del Martedì Grasso. Se vuoi dipingere dei dettagli ed evitare sbavature, aspetta che la pittura di base si asciughi. Per dettagli si intendono stelle, linee, cuori, quadri, occhi o labbra, lacrime, girandole, piume o fiori. Metti la maschera ad asciugare per qualche ora.

4 – Applica la colla alla maschera nel punto dove vuoi applicare i glitter. Lavora su un foglio di giornale o su un’altra superficie che puoi sporcare senza preoccupazioni e poni i brillantini sopra la maschera inclinandola in modo che i glitter si attacchino alla colla.

5 – Fai colare qualche goccia di colla dove vuoi applicare le piume e successivamente incollale ad una ad una: per questo compito dovrai armarti di un po’ di pazienza. Infine lascia asciugare la maschera per almeno una notte prima di usarla.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora
Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora