Come diminuire il dolore al collo durante gli addominali
Come diminuire il dolore al collo durante gli addominali
Sport

Come diminuire il dolore al collo durante gli addominali

addominali

Gli addominali se eseguiti nella maniera scorretta possono provocare seri danni e dolori al collo. Scopri come farli nella maniera giusta.

Lo sforzo e il dolore al collo causato durante gli esercizi per gli addominali è spesso causato da una postura sbagliata o impropria. Quando si inizia a provare affaticamento per l’esercizio, per aiutarsi molti intrecciano e mani dietro la testa e si danno così a spinta, riducendo l’effetto dell’esercizio e sforzando il collo.

Gli addominali

Gli addominali rappresentano gli esercizi fisici migliori per rendere il vostro addome piatto come quello dei migliori sportivi. Uno dei vantaggi principali degli addominali è rappresentato dal fatto che si possono eseguire anche a casa senza dover per forza uscire e andare in palestra. Non ci sono solo vantaggi però. Gli addominali infatti sono senza dubbio gli esercizi più faticosi in assoluto. Per questo motivo, se volete ottenere dei risultati degni di nota, bisogna farli con costanza ogni giorno e seguire accuratamente le regole del vostro personal trainer.

Uno degli errori che non bisogna assolutamente commettere inizialmente è quello di iniziare con una lunga serie di addominali.

All’inizio bisogna sempre cominciare a piccole dose per poi aumentare il carico con il passare dei giorni. Chiaramente non bastano questi esercizi per avere un fisico perfetto, bisogna infatti abbinarli a una dieta sana ed equilibrata. Per quanto riguarda gli esercizi da fare per allenare gli addominali ne esistono sostanzialmente di 3 tipi: orizzontali, verticali e obliqui. Quest’ultimi sono quelli più faticosi ma che renderanno il vostro addome perfetto.

Come fare addominali senza sforzare il collo

Esistono, come abbiamo visto precedentemente, molti modi per eseguire gli addominali. Il crunch però rappresenta sicuramente il modo migliore per farli senza sentire dolore.

Ecco come fare i Crunch orizzontali:

  • Stenditi sulla schiena con le ginocchia giunte e le piante dei piedi poggiate a terra.
  • Incrocia le braccia sul petto e tieni conto di tenere ben caldo a terra la zona lombare-pelvica.
  • Contrai i muscoli addominali e stacca le spalle dal pavimento.

    Poni particolare attenzione a solelvarti utilizzanto solo i muscoli addominali.

  • Tieni il collo neutrale ed evita di piegare il mento. Questo perchè piegando il mento implica anche uno sforzo del collo per aiutare il solelvamento e di conseguenza anche le spalle seguiranno il movimento. Dunque tieni sempre presente che il collo deve rimanere più sciolto possibile.
  • Sollevati non troppo e ritorna lentamente. La testa e le spalle dovrebbero toccare il pavimento nello stesso istante. Fai 10 ripetizioni di tutto ciò.

Crunch obliqui salva-collo:

  • Stenditi sulla schiena con le ginocchia giunte e le piante dei piedi a terra
  • Poni il pollice destro vicino l’orecchio destro (come se premessi leggermente per sentire meglio). Incrocia la caviglia sinistra su tuo ginocchio destro.
  • Contrai i muscoli addominali e stacca le spalle dal pavimento. Dovresti usare solo i muscoli addominali. Tieni i muscoli del collo neutrali ed evita di piegare il mento. Tieni il gomito destro esterno in modo da non esser visibile
  • Ruota lentamente il busto, il collo e la testa verso il ginocchio sinistro.

    Il tuo gomito destro non dovrebbe essere nel tuo campo visivo e il tuo orecchio destro dovrebbe essere schiacciato alla testa. Se vedi il gomito o le dita sull’orecchio vuol dire che stai usanto le spalle quindi il consiglio e è fermarsi e fare glie esercizi più lentamente in modo da sentire i muscoli.

  • Ruotati fin quanto possibile senza portare il gomito avanti. Rilassa la torsione e lentamente torna a terra. La tua testa, il gomito e le spalle dovrebbero toccare il pavimento nello stesso istante. Fai 10 ripetizioni e ripeti l’esercizio sull’altro fianco.

Attrezzi utili

Esistono degli attrezzi specifici molto importanti per fare degli addominali perfetti che possono garantire di avere una pancia piatta. Ecco i 5 più utili:

1. Six Pack Care Exercise Panca

Prodotto studiato specificatamente per allenare i muscoli addominali centrali, laterali e inferiori. Facile da usare e poco ingombrante, questa panca riduce enormemente i rischi di infortuni muscolari.

2.

Hardcastle Tappetino

Per gli amanti dell’allenamento old school, questo tappetino è il prodotto ideale per l’allenamento casalingo. Grazie alla curvatura che segue la forma naturale della schiena, l’utilizzatore riesce a sforzare al punto giusto tutto il muscolo addominale.

3. Everest Fitness rullo per addome

Questo prodotto è consigliato per un allenamento di livello avanzato, grazie alla rotellina è possibile distendere tutti i muscoli e farli lavorare contemporaneamente. Si consiglia dunque di utilizzare questo prodotto dopo un periodo prolungato di attività iniziale.

4. Trideer Palla Fitness con Pompa

Senz’altro è uno degli strumenti più utilizzati e allo stesso tempo più conosciuti tra chi pratica fitness. Oltre alla possibilità di poterla gonfiare e sgonfiare a piacimento, la Trideer offre un prodotto molto divertente con il quale potersi allenare, utilizzabile anche per gli amanti dello yoga.

5. Palla medica da 3 kg /h4>

L’ultimo prodotto di cui vogliamo parlare è la palla medica prodotta da AmazonBasics, che oltre ad essere utilizzata per la parte alta del corpo, può essere utilizzata nell’esecuzione di diversi esercizi per l’addome, come il crunch completo o il russian twist.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Calcio Balilla
Calcio

Calcio Balilla, dimensioni e info

15 dicembre 2017 di Notizie

Il Calcio Balilla, anche conosciuto come biliardino, è il gioco per eccellenza dei pomeriggi di ozio estivi. Ecco qualche informazione sui modelli.