×

Come distribuire il tempo da passare con le rispettive famiglie una volta sposati

Una volta che vi sposate un numero di cose cambiano nella vostra vita: come trascorrete il tempo libero, e con chi, è una di quelle. Improvvisamente siete circondati da nuovi parenti acquisiti, una famiglia estesa di cui tener conto durante le vacanze, e dovete imparare a prendere delle decisioni come coppia e a negoziare nelle occasioni speciali, nelle vacanze e nel tempo libero. Ascoltatevi a vicenda, mantenete la calma, e sappiate quando dire “no” alle vostre famiglie.

Siate in anticipo

Decidete sui periodi di vacanza in anticipo. Consultate i membri della famiglia e discutetene tra di voi, prima che chiunque abbia il tempo di pesare le cose, e fatevi venire delle idee. Lasciare le decisioni difficili all’ultimo momento può far sì che le persone si sentano offese o poco importanti per voi.

Prendersi del tempo sufficiente è altrettanto buono anche per le coppie sposate, perché avere poco tempo a disposizione aumenta la pressione e la tensione.

Ascoltare

Spendete del tempo ascoltandovi a vicenda e cercando di capire come si sente l’altro. Le persone, talvolta, provengono da diverse realtà e da famiglie molto diverse tra loro. Se avete specifiche tradizioni familiari, usanze o credenze religiose, lasciate che l’altro capisca che avete bisogno del suo sostegno e della sua comprensione. Non si tratta di averla vinta, bensì di imparare a collaborare come una squadra e di prendere decisioni che siano giuste e reciproche.

Una soluzione favorevole per tutti

Cercate di trovare soluzioni che vadano bene a tutti, quando vi trovate a dover prendere una decisione difficile.

Se c’è conflitto tra i diversi membri della famiglia, consenso è il nome del gioco. Secondo Richard Bolstad, psicoterapeuta e autore della “comunicazione di trasformazione”, raggiungere una soluzione favorevole a tutti, incoraggia le persone a collaborare e a trovare soluzioni ideali per tutti. Le decisioni devono essere unanimi, oppure qualcuno lasciato fuori si risentirà o si sentirà messo da parte o deluso.

Priorità

Scegliete se è più importante spendere del tempo o le vacanze con una famiglia piuttosto che con l’altra. Anche se spesso le famiglie possono essere molto comprensive, avete bisogno di tenere in considerazione quanto tempo passate con loro durante il resto dell’anno, se una famiglia sta attraversando un periodo particolarmente difficile. Se i vostri suoceri stanno diventando anziani e la loro salute è in declino, dovreste cercare di trascorrere con loro quanto più tempo possibile.

Limiti

Non lasciate che gli altri membri della famiglia esercitino pressioni su di voi e sul vostro rapporto. Secondo Susan Forward, ricercatrice e autrice del libro “Toxic In-Laws: Loving Strategies for Protecting Your Marriage” -( Suoceri “tossici”: strategie per proteggere il vostro matrimonio)- molti suoceri sono persone meravigliose e comprensive, ma alcuni possono essere pressanti, opprimenti e perfino aggressivi. Spesso questo comportamento è dovuto al fatto che loro non conoscono l’effetto che hanno su di voi o su qualunque altro. Siate chiari e fate loro sapere che avete bisogno di decidere come coppia.

Dividere le vacanze

Dividete le vacanze quando tutto il resto fallisce. Potete sempre fare in modo che la divisione sia perfetta ed equa, e secondo l’articolo pubblicato online su “Parentdish” a Novembre 2010, qualche volta dovete vedere solo due suoceri per una vacanza e gli altri due per la prossima. Lasciate che le vostre rispettive famiglie sappiano che state facendo del vostro meglio per dimostrare loro quanto li vogliate bene e quanta voglia abbiate di vederli, e questo potrebbe essere il modo migliore per ottenere questo risultato.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche