×

Come diventare un distributore di prodotti

default featured image 3 1200x900 768x576

Consumatore felicemente pagare distributori di prodotti per l’aggiunta di valore.
Ogni giorno ci sono miliardi di dollari che passano di mano come i prodotti si fanno strada lungo la catena di distribuzione dal produttore al consumatore. Potresti diventare un distributore del prodotto se si pensa di poter creare un canale innovativo per la distribuzione di un prodotto, hanno identificato un nuovo gruppo di potenziali consumatori, con un bisogno dimostrato per alcuni prodotti, o si desidera di capitalizzare su una base di consumatori esistenti diversificando la tua offerte retail con nuovi prodotti.

Difficoltà: Moderata
Istruzioni

1
Decidere quale prodotto si desidera distribuire e determinare se ci sono dei requisiti normativi necessari per soddisfare prima di distribuirlo. Per esempio, distributori di farmaci e dispositivi medici devono essere conformi alle normative speciali licenze federali e statali, oltre a leggi come HIPAA e varie leggi sostanza controllata. Consultare un avvocato come parte della vostra indagine i requisiti normativi per distribuire il prodotto desiderato.

2
Determinare il cliente target a cui si venderà il prodotto dopo l’acquisto e il trasporto.

Secondo la rivista “Imprenditore”, è possibile scegliere di vendere un prodotto direttamente alla finale o ad un altro distributore mercante come un negozio al dettaglio. Evitare l’accumulo di scorte di grandi dimensioni con attenzione la gestione della supply chain e le relazioni con i clienti. Decidere quali canali utilizzare per distribuire il prodotto ai propri clienti e garantire che i fabbricanti e gli altri grossisti di grandi dimensioni non contrattualmente ti proibisco di usare quei canali di distribuzione.

Ad esempio, un produttore può contrattualmente ti proibisco di vendita all’asta di un prodotto su eBay.

3
Condurre un’analisi di mercato per determinare i produttori più dominante nella categoria di prodotto. Idealmente, si avrà solo cercare di distribuire prodotti che hanno partecipazioni rilevanti del marchio e quote di mercato, anche se è possibile anche scegliere di distribuire i prodotti che hanno una quota di mercato inferiore se si riceve favorevoli condizioni di acquisto in cambio.

Condizioni favorevoli includono prezzi migliori, accordi di credito più grandi o più flessibile, e consegna un minor rischio approfondita e di buy-back clausole contrattuali che obbligano un fornitore o fabbricante di riacquisto delle scorte invendute.

4
Approccio produttori del prodotto e grossisti grande per negoziare un prezzo di acquisto e condizioni di acquisto di altri. In generale, si dovrebbe essere portare qualcosa al tavolo di comando l’attenzione di un produttore o un grossista di grandi dimensioni. Se non si dispone di una base di clienti esistente o un marchio affermato, può essere necessario avere accesso al credito sostanziali e di prendere rischi aziendali sostanziale deterioramento o non riuscire a vendere un prodotto per iniziare un rapporto. A volte il costruttore prodotto sarà basato all’estero, nel qual caso sarà necessario importare il prodotto prima di distribuirlo sul mercato interno.

5
Determinare le vostre pratiche di gestione dell’inventario, comprese dove e come si trasporti e di magazzino del prodotto. Affitta spazio di archiviazione che è nel rispetto della normativa sulla vostra categoria di prodotto. Per esempio, i prodotti alimentari hanno diverse normative importanti in materia di refrigerazione e date di scadenza che si deve rispettare. Acquisire una flotta di autotrasporti o un contratto con aziende di trasporto per consegnare il prodotto ai vostri clienti.

Per saperne di più: come diventare un distributore di prodotti | eHow.com http://www.ehow.com/how_10013924_become-distributor-products.html # ixzz1VY1b58uS

Contents.media
Ultima ora