×

Come è la tua cacca? Forma e colore rivelano la tua salute

Imparare i a «leggere» le feci svela importanti informazioni sul proprio stato di salute, In base a forma e colore puoi sapere la tua salute.

come fai la cacca?

Ti sei mai chiesto come è la tua cacca? La forma e il colore rivelano la tua salute!

Innanzitutto dobbiamo chiarire che nonostante sia un argomento delicato, è importante non esserne imbarazzati: dobbiamo riconoscere che è una parte fondamentale del benessere di tutti noi.

L’università della California ha fatto una meta analisi su una ventina di studi precedenti su questo tema.

È stato verificato che imparare a «leggere» le feci rivela importanti informazioni sul proprio stato di salute.

Feci perfette, esistono?

Le feci perfette esistono e I gastroenterologi sostengono che debba essere marrone e compatta.

La cacca perfetta secondo gli esperti non richiede sforzi nell’espulsione e non ha odore particolarmente cattivo. La forma dev’essere quella di una salsiccia, mentre la consistenza simile a quella di una banana matura.

Andiamo a scoprire nel dettaglio le caratteristiche di queste feci perfette.

collage 22 scaled

COLORE

ll colore “normale” è il marrone, dalla sfumatura chiara a quella scura. Esso è stabilito dalle cosiddette biruline, dei pigmenti di colore giallo-rossastro contenuto nella bile e che finiscono nell’intestino.

Proprio in questa parte del corpo vengono aggrediti dai batteri, che “rompono” i pigmenti, colorando le feci. Ovviamente il colore è determinato anche da quello che mangiamo e beviamo, anche se possono esserci dei motivi diversi, molto più seri.

Colore verde: oltre che dall’aver mangiato molta verdura può celare diversi problemi come lacerazioni nella mucosa intestinali, calcoli della cistifellea, malattia di Crohn e celiachia passando per alcune forme di tumore.

Colore rosso: generalmente troviamo questo colore quando sanguina l’intestino, per colite ulcerosa o per la presenza di diverticoli, un polipo o tumore.

Spesso il colore rosso è scambiato erroneamente per emorroidi: attenzione a non confondere il rosso con emorroidi: in quel caso è più probabile invece vedere gocce di sangue sulla carta igienica che feci di colore rosso.

Colore giallo: Le feci di colore giallo indicano un’infezione batterica nell’intestino.

Colore bianco o molto chiaro: quando le feci appaiono chiare, non è mai buon segno. Potrebbe segnalare un problema al fegato per questo si consiglia di contattare tempestivamente il medico.

FORMA

La forma dovrebbe essere quella del colon/retto, quindi a salsiccia, mentre la consistenza dovrebbe essere morbida. Consistenza e forma dipendono essenzialmente dal loro contenuto in acqua, che è inversamente proporzionale al tempo di permanenza nel colon. Più le feci restano nel colon più diventano aride e dure. Ci sono sette diversi tipi di feci, scala di Bristol, che va dalla consistenza dura legata alla stipsi a quella acquosa legata alla diarrea.

Considerando la scala di Bristol, partiamo dalle cosiddette feci a pallina (difficili da espellere), alle feci liquide (Infezioni intestinali). Questi sono gli estremi, abbiamo ovviamente altre tipologie intermedie. Secondo gli esperti la perfetta sarebbe la numero 4: Feci morbide a forma di salsiccia o serpente, le quali si espellono con facilità e lasciano una sensazione di svuotamento completo.

scala bristol

Contents.media
Ultima ora