Come eliminare il cioccolato dal poliestere | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Come eliminare il cioccolato dal poliestere
Lifestyle

Come eliminare il cioccolato dal poliestere

Quando il cioccolato finisce sul tuo capo in poliestere, rimuovilo con cautela per evitare di danneggiare le fibre sintetiche. La combinazione di proteine e coloranti può essere assorbita dalle fibre e formare una spessa, maleodorante macchia. Se affrontata con i giusti metodi e strumenti, la macchia di cioccolato sparirà dalla superficie e dalle fibre del poliestere senza lasciar la minima traccia.

Istruzioni

Occorrente: cucchiaio, prodotto smacchiatore da prelavaggio, detersivo da bucato, ossigeno sbiancante, smacchiatore a secco, tovaglioli di carta.

1 Gratta via il cioccolato dal poliestere con un cucchiaio. Rimuovine il più possibile, in modo che poi dovrai lavorare solo sulle fibre.
2 Strofina uno smacchiatore da prelavaggio su ciò che rimane della macchia. Lascia agire il prodotto per 10 minuti per indebolire la macchia. Risciacqua con acqua fredda.
3 Lava l’indumento in lavatrice con acqua tiepida, detersivo da bucato e ossigeno sbiancante per rimuovere i residui della macchia.
4 Controlla il capo quando lo togli dalla lavatrice per vedere se si vede ancora la macchia.

In questo caso trattala con lo smacchiatore a secco. Bagna il rovescio della zona interessata con un tovagliolo di carta imbevuto di solvente. Fai asciugare il tessuto, risciacqua e lava di nuovo.

Suggerimenti

Dopo aver rimosso una colatura fresca di cioccolato, sciacqua il tessuto con acqua fredda per eliminare il resto della macchia.

Affronta subito una macchia di cioccolato per evitare che diventi permanente.

Bagna il poliestere in un secchio con smacchiatore liquido per eliminare la macchia.

Il poliestere è soggetto a restringersi, sciogliersi o a sgualcirsi in modo permanente quando sottoposto a calore da parte di un’asciugatrice o un ferro da stiro. Fai attenzione quando togli una macchia e lavi un indumento in poliestere.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche