Come essere più sani in sessanta secondi - Notizie.it
Come essere più sani in sessanta secondi
Salute

Come essere più sani in sessanta secondi

I segreti per ritrovare forma e buonumore sono tutti intorno a te. Adotta questi piccoli , semplici accorgimenti e ritroverai velocemente il tuo benessere!

1: Migliora la tua routine

Regola la sedia della scrivania: stare seduti nel modo sbagliato può creare problemi a collo, schiena, fianchi e gambe. La seduta dovrebbe essere abbastanza elevata in modo che, quando la schiena è dritta e i piedi sono piatti, le ginocchia sono piegate a 90 gradi.
Pulisci il microonde: può ospitare salmonella e altri batteri di origine alimentare che possono farti male, quindi ricorda di pulirlo sempre dopo averlo usato.

2: Metti le spezie nel tuo piatto

Usa semi di lino macinati: il lino è ricco di fibre ed è una buona fonte di grassi omega-3, che proteggono contro le malattie cardiache e alcuni tipi di cancro. Mescolali nel sugo per la pasta o utilizzali come una crosta per il pollo o il pesce cotti al forno.
Utilizza le erbe alimentari, non solo il sale: erbe e spezie sono benefiche per la salute.

Rosmarino e timo possono aiutare a prevenire i coaguli di sangue. Origano e salvia sono ricchi di antiossidanti.

3: Fai un gesto d’amore per te stesso

Pesa la tua borsa: se è più del 5 per cento del peso corporeo, alleggerisci il carico. Una borsa pesante può portare a una cattiva postura e a dolore alla schiena e alla spalla.
Comprati un fiore, un gelato, passeggia in un prato col cellulare spento, usa la bicicletta invece dell’auto.

4: Cerca di essere più felice

Parla con un estraneo: mentre aspetti in coda in un negozio, parla con qualcuno vicino a te. Essere comunicativi e coraggiosi fa sentire le persone più felici, secondo una ricerca dell’università del North Carolina.
Guarda un film divertente: puoi sentirti meglio anche solo a pensarci o a parlarne. Le persone che ridono producono il 27 per cento in più di endorfine, sostanze chimiche del cervello che rendono felici.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche