Come evitare alimenti con iodio se si ha la tiroide | Notizie.it
Investi in Notizie.it e diventa editore del tuo giornale 🚀
Come evitare alimenti con iodio se si ha la tiroide
Salute & Benessere

Come evitare alimenti con iodio se si ha la tiroide

Il consumo di iodio troppo o troppo poco può essere dannoso per la salute. Cosa c’è di più, i ricercatori hanno collegato sia la carenza di iodio e l’eccesso di iodio per la salute della tiroide. Se siete in trattamento per malattie della tiroide, fate molta attenzione sul consumo di iodio, lo iodio può stimolare la tiroide oltre i livelli desiderabili. Informarsi su quali cibi da evitare per ridurre al minimo l’apporto di iodio.


Istruzioni:

1. Eliminare il consumo di sale iodato, la fonte più comune di consumo di iodio.

2. Evitare l’alga kelp e prodotti del mare. L’alga è più popolare in cucina asiatica, dove viene utilizzato in spuntini, insalate, sushi e riso. Se sei un amante di sushi, scegli ciò che non contiene impacchi di alghe.

3. Limitare il consumo di frutti di mare. Crostacei, in particolare — compresi vongole, cozze e ostriche — sono naturalmente ad alto contenuto di iodio, come lo sono il merluzzo, l’eglefino e altri tipi di pesce.

4.

Ridurre il consumo di prodotti caseari, compresi latte, uova e formaggio. Questo è particolarmente rilevante quando i prodotti lattiero-caseari sono prodotti in aree geografiche nelle vicinanze d’acqua, dove i livelli di iodio sono più alti.

5. Evitare cibi elaborati che contengono anche moderate quantità di sale iodato. Consumare i pasti fatti in casa al posto di piatti pronti surgelati. Il pane fatto in casa e prodotti alimentari artigianali hanno meno probabilità di contenere alti livelli di iodio.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche