Come evitare di sbavare mentre si dorme
Come evitare di sbavare mentre si dorme
Salute & Benessere

Come evitare di sbavare mentre si dorme

sbavare

La scialorrea è il nome tecnico che descrive la patologia di tutte le persone che soffrono di eccessiva salivazione notturna. Scopri come evitarla.

Lo sbavare nel sonno, anche noto come scialorrea, è causato dalla saliva accumulatasi nella bocca. Durante il giorno le persone producono più saliva rispetto a quando dormono e sono in grado di eliminarla deglutendo. Quando si dorme, non si deglutisce così spesso, in modo che la saliva si accumula nella bocca e qualche volta cola sul cuscino. Per evitare di svegliarsi con il cuscino bagnato, ci sono dei piccoli cambiamenti attuabili.

Sbavare nel sonno

Sbavare nel sonno è una cosa che accomuna la maggior parte degli italiani. Nonostante questo rimane ugualmente una brutta sensazione, specie durante il risveglio. La causa principale di questa salivazione notturna è solitamente da ricercare in una scorretta posizione durante il sonno. A volte invece può essere un’allergia a provocare questa sbavatura e per questo motivo è sempre consigliabile contattare il proprio medico di fiducia che sicuramente potrà dare i giusti consigli per rimediare a questo fastidio. Durante la visita sarà molto importante dire al medico quali farmaci assumete abitualmente.

Questo perché molte volte sono proprio alcuni medicinali, specialmente quelli antidepressivi, a creare una produzione eccessiva di saliva.

Infine anche le persone a dieta rischiano di soffrire di sciallorea. Le diete che contengono molti alimenti acidi hanno infatti come effetto collaterale quello di una eccessiva produzione di saliva. Molto importante comunque ricordare che non bisogna spaventarsi davanti a questo problema e che, se trattato correttamente, si può risolvere facilmente.

Come evitarlo

  • Dormire a pancia in su invece che su un lato o a pancia in giù. Quando si dorme a pancia in giù o su un lato, la saliva può facilmente uscire dalla bocca e finire sul cuscino. Dormire sulla schiena può evitare che questo accada
  • Trattare qualsiasi ostruzione nasale o allergia che costringa a dormire con la bocca aperta. Di solito si sbava perché si dorme con la bocca aperta e questo può indicare un disturbo respiratorio
  • Consultare il medico riguardo i medicinali che si stanno assumendo. Alcuni medicinali incrementano la produzione di saliva, quindi bisognerebbe consultare un medico per valutare la possibilità di assumere dei farmaci alternativi
  • Curare qualsiasi infezione dentale o gengivale. Le infezioni dentali sono fattore scatenante di un’eccessiva produzione di saliva mentre si dorme
  • Determinare se la causa possa essere un’apnea del sonno. Le persone che soffrono di apnea del sonno sperimentano un turbolento flusso d’aria durante il sonno, ansimando durante il sonno, cosa che fa pensare alla persona che sta loro accanto che stiano soffocando. Lo sbavare è uno dei sintomi dell’apnea del sonno.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche