Partire in sicurezza: come evitare i furti in casa d'estate
Partire in sicurezza: come evitare i furti in casa d’estate
Vacanze

Partire in sicurezza: come evitare i furti in casa d’estate

antifurto

Consigli aggiornati per la sicurezza di casa e beni preziosi durante le vacanze estive, ecco come evitare i furti

Uno degli incubi più ricorrenti e puntuali di ogni estate per chiunque abbia in programma di allontanarsi di casa per più di un weekend sono indubbiamente i furti in casa e la sicurezza della propria abitazione e dei beni come auto e computer. Un problema probabilmente vecchio quanto l’abitudine della vacanza in sé, eppure, anche a causa della continua invenzione di nuovi escamotage, truffe e trucchetti messi a punto dai ladri, organizzare una lista definitiva di precauzioni sembra quasi impossibile. Ecco dunque una lista aggiornata di considerazioni da prendere quest’estate.

Gli indispensabili contro i furti in casa

In cima alla lista per minimizzare la possibilità di furti in casa ci sono gli intramontabili e sempre efficaci sistemi di antifurto. Installare un sistema di monitoraggio con allarme non è più un lusso per pochi ed oggi è possibile accedervi con poco più di 500 €, una spesa tutto sommato ragionevole che sicuramente ripaga nel lungo andare, un po’ come installare un condizionatore.

Se un impianto di antifurto dovesse comunque risultare troppo costoso per le vostre tasche al momento, potreste considerare alternativamente l’installazione di luci d’esterno a LED o, ancora meglio, ad energia solare: è un fatto ormai più che risaputo che i ladri tendono a girare alla larga da appartamenti ed edifici illuminati.

In aggiunta o alternativa ai suddetti, infine, da prendere in considerazione anche le comodissime e hi-tech serrature intelligenti: si tratta di dispositivi che rimangono connessi tramite app con il tuo smartphone e che consentono di monitorare chi accede quando al tuo appartamento (per esempio vostra madre, il dog sitter oppure la domestica), tramite un sistema di check-in e check-out.

Simulare la presenza umana

Tra i sistemi più efficaci e a costo ridotto c’è quello di giocare con la simulazione della vostra presenza anche quando in realtà siete a chilometri di distanza.

Un’idea potrebbe essere l’installazione di un sistema di illuminazione intelligente, regolabile a distanza. Di recente anche marche commerciali come Philips ne hanno iniziato una produzione, il che suggerisce che i costi sono previsti decisamente al ribasso per i prossimi anni con la concorrenza in aumento. Se installare ulteriori aggeggi elettronici non è contemplato nel vostro budget, un’altra idea semplice ed economicissima è quella di simulare la vostra presenza per esempio lasciando accesa una normale luce o una lampada ben visibile da fuori, oppure ancora lasciando una radio accesa a volume moderato o comunque udibile dalla porta. In entrambi i casi il costo sarebbe solo quello della normale bolletta.

I suggerimenti generali

Il consiglio per arginare i furti in casa che più di ogni altro non sembra passare di moda è anche il più elementare: fate attenzione a chi comunicate la vostra assenza. Nel 2018 questo non significa solo informare selettivamente delle vostre vacanze i parenti e amici più stretti, ma anche di trattenervi dal pubblicare status sui vostri social media che siano troppo espliciti e dettagliati riguardo la vostra assenza.

Al di là della vostra assenza vacanziera, è consigliato agire con circospezione sui social media anche durante il resto dell’anno, per esempio evitando di pubblicare foto o status che riguardano oggetti preziosi che avete in casa o avete intenzione di acquistare.

Infine, chiedete ad un vicino o ad un amico di fiducia di svuotare periodicamente la buca delle lettere: una cassetta traboccante di volantini pubblicitari e bollette non raccolte è una prova inequivocabile per i vostri nemici numero uno delle vacanze della vostra assenza prolungata.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche