Come fare: Arselle Alla Viareggina - Ricetta pesce - Notizie.it
Come fare: Arselle Alla Viareggina – Ricetta pesce
Guide

Come fare: Arselle Alla Viareggina – Ricetta pesce

Ecco la ricetta del giorno: Arselle Alla Viareggina. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Arselle.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Pesce
Ingrediente principale: Arselle
Persone: 4

Note:
Luogo: Toscana. Luogo: Viareggio.

Ingredienti:
1500 G Arselle
1 Rametto Timo
1 Rametto Rosmarino
3 Foglie Alloro
Alcune Foglie Basilico
1 Cipollina
1 Spicchio Aglio
4 Cucchiai Olio D’oliva
1 Bicchiere Vino Bianco Secco
Sale
Pepe
3 Cucchiai Farina
20 G Burro
Crostoni Di Pane Fritti In Olio O Burro
1 Ciuffo Prezzemolo

Preparazione:
Lasciate a bagno in acqua fredda salata le arselle, al meno per tre-quattro ore, in modo che queste si ‘purghino’, prima di accingersi a cucinarle. Nel frattempo preparate il trito, con il timo, il rosmarino, l’alloro, il basilico, la cipolla e l’aglio; mettetelo in un grosso tegame (perché dovrà contenere tutte le arselle), irrorare con l’olio, adagiatevi sopra le arselle, aggiungete il vino, salate, pepate e lasciate cuocere a fuoco vivo, finché non vedrete tutti i gusci aprirsi.

Lasciate raffreddare, liberate le arselle dal guscio superiore e passate al colino il loro sugo di cottura. Mettete quindi le arselle in luogo caldo fino al momento di servirle. Intanto, con il sugo passato al colino, stemperate in una casseruolina la farina, mescolando accuratamente per evitare il formarsi dei grumi, unite il burro e fate scaldare bene prima di versare questo condimento sulle arselle tenute in caldo. Servite le arselle, nello stesso recipiente in cui le avrete conservate, accompagnate con crostoni di pane fritto nel burro o nell’olio ben caldi) e prezzemolo tritato.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*