Come fare: Cartoccio In Bianco Con Salsa - Ricetta pesce - Notizie.it
Come fare: Cartoccio In Bianco Con Salsa – Ricetta pesce
Guide

Come fare: Cartoccio In Bianco Con Salsa – Ricetta pesce

Ecco la ricetta del giorno: Cartoccio In Bianco Con Salsa. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Cozze.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Pesce
Ingrediente principale: Cozze
Persone: 4

Note:
Preparazione: 15 minuti. Cottura: 10 minuti.

Ingredienti:
1 Pizzico Zucchero
500 G Pomodorini Perini
Pepe Nero
Sale
10 Cucchiai Olio D’oliva
3 Punte Origano
1 Rametto Timo
1 Limone (succo)
6 Cucchiai Vino Bianco Secco
1200 G Cozze
18 Gamberetti
6 Fette Palombo

Preparazione:
Accendete il forno a 200 gradi. Lavate accuratamente le cozze, grattate la superficie con un coltellino ed eliminate ogni traccia di bisso. Sgusciate i gamberetti. Preparate cerchi di carta oleata grandi come un piatto. Disponete nei cartocci le fette di pesce, lavate e asciugate, contornate con le cozze e i gamberetti.

Cospargete sul pesce foglioline di timo e di origano. Emulsionate in una tazza, con la forchetta, l’olio con il vino e il succo di limone, sale e pepe e versatelo sul pesce. Chiudete il cartoccio e passate in forno per un quarto d’ora abbondante. Preparate la salsa: mettete a bollire 1 litro di acqua in una casseruola. All’ebollizione unite i pomodori e lasciateli due minuti. Toglieteli dalla casseruola, passateli sotto l’acqua fredda corrente, spellateli e passateli al setaccio. Raccogliete il passato di pomodori in un’altra casseruola, unite l’olio, lo zucchero, sale e pepe. Sbattete energicamente il tutto con una frusta. Fate scaldare senza far bollire, quindi servite. Portate in tavola i cartocci individuali decorati con un gambero non sgusciato. Vino consigliato: Bianco di Custoza.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*