Come fare: Casatiello Dolce - Ricetta dessert - Notizie.it
Come fare: Casatiello Dolce – Ricetta dessert
Guide

Come fare: Casatiello Dolce – Ricetta dessert

Ecco la ricetta del giorno: Casatiello Dolce. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Uvetta Sultanina.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Dessert
Ingrediente principale: Uvetta Sultanina
Persone: 6
Ingredienti:
1000 G Farina
100 G Lievito Di Pasta Acida
12 Uova
350 G Burro
350 G Zucchero
3 Bustine Vaniglia
250 G Uvetta Sultanina
1 Limone (scorza Grattugiata)
1 Bicchierino Limoncello
1 Bicchierino Rum

Preparazione:
Per prima cosa bisogna procurarsi del lievito di pasta acida; che si ottiene lasciando fermentare farina ed acqua impastati insieme. Amalgamate il lievito di pasta acida con un uovo e Farina (circa 100 g) per ottenere un impasto molto leggero e molle si lascerà poi riposare in un recipiente, coperto con un tovagliolo, in un luogo riparato da correnti d’aria per circa due ore, finché il volume non sarà raddoppiato.

A questo punto lavorare a lungo la pasta, aggiungendo dieci uova, la farina, lo zucchero, la vaniglia e l’uvetta sultanina, la buccia grattugiata di un limone freschissimo, un bicchierino di limoncello e un bicchierino di rum. Battete e lavorate la pasta con molta energia e quindi staccatene dei pezzi che disporrete in stampi a ciambella, precedentemente unti di burro e spolverizzati di farina. Fate in modo che la pasta copra solo metà del volume degli stampi. Lasciate lievitare in luogo tiepido, coprendo gli stampi con un tovagliolo, e con una coperta di lana, per una notte intera (occorreranno circa sedici ore). Quando i casatielli saranno gonfi e leggeri, spennellateli leggermente sulla superficie con un uovo battuto. Infornateli a calore moderato (180 gradi) e lasciateli cuocere per circa un’ora, verificando che i casatielli siano asciutti all’interno ed esternamente molto coloriti.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*