Come fare: Gallinella Mediterranea Al Microonde - Ricetta pollame - Notizie.it
Come fare: Gallinella Mediterranea Al Microonde – Ricetta pollame
Guide

Come fare: Gallinella Mediterranea Al Microonde – Ricetta pollame

Ecco la ricetta del giorno: Gallinella Mediterranea Al Microonde. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Gallinelle.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Pollame
Ingrediente principale: Gallinelle
Persone: 4

Note:
Preparazione: 60 minuti. Cottura: 15 minuti.

Ingredienti:
2 Gallinelle
2 Zucchine
2 Melanzane
1 Finocchio
2 Coste Sedano
2 Pomodori Sodi Maturi
2 Carote
3 Cucchiai Olio D’oliva Extra-vergine
1 Pizzico Origano Essiccato
1 Ciuffo Timo
20 G Burro
Sale
Pepe

Preparazione:
Eliminate dal finocchio le foglie esterne e tagliate il cuore a julienne. Mondate e lavate le coste di sedano e le carote e, con un coltellino sottile, tagliateli a fettine sottili. Riunite le verdure in una ciotola, cospargetele con fiocchetti di burro, salate, profumate con l’origano e passatele al microonde per 5 minuti a media potenza poi, quando saranno pronte, mettetele da parte.

Nel frattempo mondate, lavate e tagliate a rondelle le zucchine, i pomodori e le melanzane. Disponete le verdure, sovrapponendole le une alle altre, sul fondo di una pirofila. Irrorate con 2 cucchiai d’olio, profumate con le foglioline di timo lavate e cuocete per 5 minuti alla massima potenza. Nel frattempo pulite le gallinelle, lavatele e asciugatele con carta da cucina. Togliete la pirofila dal forno, adagiate i pesci sul letto di verdure, regolate di sale e di pepe e cuocete ancora per 15 minuti alla massima potenza. Sistemate vicino alle gallinelle il sedano, le carote e il finocchio tagliati a julienne, cuocete ancora per 1′ alla massima potenza e grigliate 2′ prima di portare in tavola. Servite subito.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*