Come fare il grafico di equazioni quadratiche simili - Notizie.it
Come fare il grafico di equazioni quadratiche simili
Scuola

Come fare il grafico di equazioni quadratiche simili

Le equazioni di secondo grado sono equazioni che assumono la forma y = ax^2 + bx + c. Si può inoltre verificare che equazioni quadratiche assumono una forma simile, ma una delle equazioni viene innalzata rispetto all’altra. In questi casi, c’è davvero solo bisogno di collegare i punti in una delle equazioni per creare un grafico dell’equazione. È possibile tracciare l’equazione altra spostando la prima equazione nella direzione necessaria.

istruzioni

1. Determinare la relazione reciproca. Per esempio, si potrebbero avere le due equazioni y = x^2 +2 x +1 e y = x^2 +2 x +2. La seconda è molto simile alla prima, ma con ciascun valore y spostato da una unità.

2. Creare un grafico della prima equazione. È possibile collegare i valori y = x ^ 2 +2 x +1, che, come un quadrato perfetto, può essere riscritta come y = (x +1)^2. Collegamento in x = -1 dà y = 0, collegando x = 0 dà y = 1 , collegando x = 1 dà y = 4, collegando x = 3, produce y = 16, e così via.

3.

Creare un grafico della seconda equazione traslando il grafico della prima equazione, se necessario. Poiché, nel nostro esempio, la seconda equazione si trova una unità al di sopra della prima equazione, si possono spostare tutti i vostri valori y di una unità. Ciò comporterà come punti (-1,1), (​​0,2), (​​1,5), e (3,17).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche