Come fare il grafico di un'iperbole con un programma di utilità grafica - Notizie.it
Come fare il grafico di un’iperbole con un programma di utilità grafica
Scuola

Come fare il grafico di un’iperbole con un programma di utilità grafica

L’iperbole è un tipo di sezione conica che assomiglia a due “U”. La forma standard di un’iperbole ha sia “X ^ 2” e “Y ^ 2” in essa, in cui ciascuno è più di un denominatore diverso. Uno di questi termini è sottratto dall’altro, e i due sono uguali a “1”. Un esempio potrebbe essere “Y ^ 2/16 – ^ X 2/25 = 1.” La forma di un’iperbole rende difficile il grafico con un’utilità grafica perché la variabile “Y” non è isolata. Tuttavia, cambiando la forma dell’equazione rende possibile la rappresentazione grafica.

istruzioni

1. Scrivere l’equazione. Quindi, isolare il termine con la “Y ^ 2” . Ad esempio, con “Y ^ 2/16 – X ^ 2/25 = 1,” si dovrebbe aggiungere “X ^ 2/25” su entrambi i lati per ottenere “Y ^ 2/16 = X ^ 2/25 + 1. ”

2. Moltiplicare ogni termine su entrambi i lati per il denominatore sotto la “Y ^ 2.” Con “Y ^ 2/16 = X ^ 2/25 + 1”, si finisce con “Y ^ 2 = 16/25X ^ 2 + 16”.

3.

Prendere la radice quadrata positiva e negativa di entrambi i lati in modo che ora avete due diverse equazioni. Ad esempio, “Y ^ 2 = 16/25X ^ 2 + 16” si trasforma in “Y = radice (16/25X ^ 2 + 16)” e “Y =-radice (16/25X ^ 2 + 16).”

4. Accendere all’utility grafica. Quindi, premere il tasto “Y =” nell’angolo superiore sinistro.

5. Digitare la prima equazione dopo il simbolo “Y1” e la seconda equazione dopo il simbolo “Y2”. Quindi premere “GRAFICO” per visualizzare il grafico. Ogni equazione rappresenterà una metà del grafico della equazione originale. Insieme, mostrano l’intero grafico.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*