Come fare: Pitta Di Ricotta (2) - Ricetta antipasto - Notizie.it
Come fare: Pitta Di Ricotta (2) – Ricetta antipasto
Guide

Come fare: Pitta Di Ricotta (2) – Ricetta antipasto

Ecco la ricetta del giorno: Pitta Di Ricotta (2). Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Ricotta.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Antipasto
Ingrediente principale: Ricotta
Persone: 4

Note:
Luogo: Calabria.

Ingredienti:
300 G Farina
20 G Lievito Naturale
2 Uova
2 Cucchiai Sugna
1 Cucchiaio Olio D’oliva
Sale
Per Il Ripieno:
200 G Ricotta
100 G Soppressata
100 G Formaggio Caciocavallo
150 G Frittole (piede E Cotiche Di Maiale)
150 G Sugna
2 Uova
Sale

Preparazione:
Questa ‘pitta’ è affine alla ‘pitta maniata’, ma resa più succulenta dalla ricchezza del ripieno. Sulla spianatoia fate metà della farina a fontana, mettetevi nel mezzo il lievito ammorbidito con poca acqua tiepida e un pizzico di sale. Lavorate un poco l’impasto, aggiungendovi, se occorre, un poco d’acqua tiepida, fatene una palla e mettetela in una terrina leggermente cosparsa di farina, lasciandovela, coperta con un panno e in ambiente tiepido, fino a quando non sarà quasi raddoppiata.

Disponete sulla spianatoia l’altra metà della farina, fatela a fontana, mettetevi nel mezzo la palla di pasta lievitata, aggiungete le uova, la sugna, l’olio e il sale e lavorate lungamente fino ad ottenere un impasto molto morbido, aggiungendo, se necessario, un po’ d’acqua tiepida. Foderate con la metà della pasta una tortiera unta di sugna, riempitela con la ricotta e la soppressata tagliata a fettine e, disponendo questi ingredienti a strati. Coprite con un disco di pasta del diametro della tortiera premendo bene lungo i bordi per fare in modo che aderiscano perfettamente. Mettete in forno ben caldo per circa 40 minuti.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*