Come fare: Pizza Alla Parigina - Ricetta primo - Notizie.it
Come fare: Pizza Alla Parigina – Ricetta primo
Guide

Come fare: Pizza Alla Parigina – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Pizza Alla Parigina. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Pomodoro.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Pomodoro
Persone: 4

Note:
Luogo: Francia. Luogo: Parigi. Preparazione: 60 minuti. Cottura: 30 minuti. Riposo: 20 minuti.

Ingredienti:
400 G Pasta Da Pane
Per La Guarnizione:
200 G Pomodori Pelati
2 Cucchiai Concentrato Di Pomodoro
80 G Prosciutto Cotto Affettato
80 G Formaggio Emmenthal
1 Peperone Rosso Al Naturale In Scatola
40 G Filetti D’acciughe Sott’olio
6 Olive Nere Snocciolate
1 Cucchiaino Origano
1 Cucchiaino Timo
1 Cucchiaio Olio D’oliva
Sale
Pepe

Preparazione:
Oliate una piastra. Spianate la pasta in un cerchio di 5-7 mm di spessore e posatela sulla piastra.

Sollevate i bordi della pasta per creare un cordone più spesso. Sgocciolate i pomodori e schiacciateli grossolanamente. Aggiungete i due cucchiai di concentrato di pomodoro, salate, pepate e mescolate bene. Tagliate il prosciutto a listarelle di 5 cm di larghezza. Tagliate il formaggio a fettine sottili. Sgocciolate il peperone, asciugatelo con carta assorbente e tagliatelo a listarelle fini. Sgocciolate i filetti di acciughe e tagliateli in due nel senso della lunghezza. Coprite la pasta con la salsa di pomodoro, disponetevi sopra il prosciutto e coprite con le fettine di formaggio. Disponete sul formaggio le listarelle di peperone e le acciughe formando delle losanghe e decorate con le olive nere. Cospargete di origano e di timo, irrorate con olio di oliva e lasciate riposare in un luogo fresco per venti minuti. Scaldate il forno a 230 gradi (termostato 7). Infornate la pizza e lasciatela cuocere per quindici o venti minuti (O di più se necessario). Servite immediatamente.

Se preferite, potete sostituire l’emmenthal con la mozzarella.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*