Come fare: Rollatine Alla Robiola - Ricetta pollame - Notizie.it
Come fare: Rollatine Alla Robiola – Ricetta pollame
Guide

Come fare: Rollatine Alla Robiola – Ricetta pollame

Ecco la ricetta del giorno: Rollatine Alla Robiola. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Pollo.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Pollame
Ingrediente principale: Pollo
Persone: 4

Note:
Preparazione: 60 minuti.

Ingredienti:
8 Fettine Petto Di Pollo
1/2 Melanzana Piccola
150 G Formaggio Robiola
1 Spicchio Aglio
1 Ciuffo Basilico
3 Rametti Prezzemolo
1 Rametto Timo
1 Rametto Maggiorana
4 Cucchiai Olio D’oliva Extra-vergine
1/2 Bicchiere Vino Bianco Secco
Sale
Pepe
Per Accompagnare:
200 G Insalata Verde Mista (insalata Lattuga Lollo, Insalata Valerianella),
1 Cuore Sedano Bianco
50 G Fagioli Cannellini Lessati
4 Cucchiai Olio D’oliva Extra-vergine
2 Cucchiai Aceto Di Vino
Sale
Pepe

Preparazione:
Tritate finemente le erbe con lo spicchio d’aglio.

Sbucciate la melanzana, tagliatela in 8 fette sottili e grigliatela su una piastra calda. Battete leggermente le fette di carne con un pestacarne, poi salatele e pepatele, quindi appoggiatevi sopra le fette di melanzana, su cui spalmerete la robiola, e completate il tutto con il trito di erbe. Arrotolate le fette di carne, legatele con della spago da cucina e rosolatele in olio caldo per 4 minuti. Bagnatele poi con il vino e proseguite la cottura, a fuoco dolce e coperto, per altri 20 minuti. Spezzettate l’insalata e affettate finemente Il cuore di sedano. Trasferite il tutto in una ciotola, unite i cannellini e condite con l’olio emulsionato prima con l’aceto, sale e pepe a piacere. Affettate le rollatine e servitele con l’insalata preparata. Per un sapore più forte, sostituite metà robiola con altrettanto gorgonzola piccante.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*