Come fare lo slime: idee per combattere lo stress
Come fare lo slime: idee per combattere lo stress
Salute & Benessere

Come fare lo slime: idee per combattere lo stress

Lo slime, amato dai bambini per giocare e divertirsi in allegria, è utile agli adulti per combattere lo stress. Come prepararlo in casa?

Molti non sanno che lo slime, quella pasta modellabile tanto amata dai bambini, per giocare e divertirsi, dando libero sfogo alla propria creatività e fantasia, è utile agli adulti per combattere lo stress. Se da un lato, lo slime presente in commercio è preparato con sostanze nocive per la salute umana, dall’altro possiamo preparalo in casa con ingredienti naturali.

Come fare lo Slime

Forse questo è un nuovo termine per voi o forse lo avete già sentito nominare altre volte. Quello che la maggior parte di noi non sa è che lo slime si può preparare in casa, con ingredienti alternativi e di facile reperibilità. Alcune ricette sono lunghe e complesse, altre molto più semplici e veloci. Nella nostra guida avremo modo di dare uno sguardo ad almeno un paio di preparazione complesse, ma prima vediamo quali sono gli ingredienti previsti dalla preparazione base.

Slime Ricetta

Per la preparazione base di questa pasta modellabile non esiste un’unica ricetta, ma tante ricette.

Se è la prima volta che la state preparando in casa, il nostro suggerimento è proprio quello di iniziare dalla base. Le ricette base prevedono l’utilizzo di ingredienti semplici (amido di mais o maizena, acqua bollente, colla vinilica o olio). Per quel che riguarda le dosi, queste logicamente variano anche a seconda delle quantità di slime che desiderate preparare. Abbiate sempre cura di misurare le dosi degli ingredienti in maniera proporzionale tra di loro per ottenere un risultato ottimale e lavorare facilmente lo slime.

Slime con Shampoo

Procuratevi dello shampoo e del dentifricio, ma assicuratevi che il vostro shamppo non sia né troppo denso né troppo liquido. Misurate la stessa dose sia di shampoo che di dentifricio, avendo cura di amalgamare bene i due prodotti con l’aiuto di un bastoncino. Riponete il preparato nel freezer per una decina di minuti. Il composto dovrà essere sodo, ma non troppo. Se il risultato non vi soddisfa, non dovrete fare altro che continuare a mescolare e riporre ancora una volta nel freezer. L’operazione andrà ripetuta fino al raggiungimento del risultato desiderato.

Slime con Sapone

Un’alternativa alla ricetta precedente è quella con il sapone. In questo caso, dovrete procurarvi del sapone per il bucato, dell’amido di mais o della maizena e dell’acqua bollente. Sciogliete il sapone in mezzo litro di acqua bollente. Lasciate riposare per un’ora. Lo slime è già pronto, ma se desiderate che sia più consistente, prima che la pasta sia lasciata a riposare, aggiungete della maizena o dell’amido di mais.

Lo slime avanzato andrà riposto in un barattolo o qualunque altro contenitore munito di una chiusura adeguata. Per colorare la pasta, molte ricette prevedono anche l’utilizzo di un colorante alimentare. Esistono molti altri modi di preparare lo slime in casa, in maniera altrettanto semplice e complessa, ma comunque salutare. Così come diverse sono le varianti per rendere la vostra preparazione originale. Alcuni, ad esempio, amano aggiungere dei brillantini alla propria ricetta. Nella nostra guida abbiamo preferito esporre i più comuni e semplici da realizzare, anche nella loro complessità.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche