Come fare: Zuppa Toscana - Ricetta primo - Notizie.it
Come fare: Zuppa Toscana – Ricetta primo
Guide

Come fare: Zuppa Toscana – Ricetta primo

Ecco la ricetta del giorno: Zuppa Toscana. Ti insegnamo a farla velocemente e nel modo migliore. Farai una splendida figura e i tuoi ospiti te ne saranno grati. L’importante è l’ingrediente principale: Farro.
Se segui alla lettera i consigli di ComeQuando ti verrà una meraviglia!

Passiamo quindi alla ricetta:

Tipo di piatto: Primo
Ingrediente principale: Farro
Persone: 6

Note:
Luogo: Toscana. Preparazione: 30 minuti. Calorie: 489.

Ingredienti:
250 G Farro Intero
30 G Pancetta
150 G Fagioli Borlotti Secchi
150 G Cannellini Secchi
100 G Ceci Secchi
3 Spicchi Aglio
2 Rametti Rosmarino
2 Cucchiai Concentrato Di Pomodoro Doppio
6 Fette Pane Toscano
Olio D’oliva Extra-vergine
Sale
Pepe Nero

Preparazione:
Mettete a bagno in abbondante acqua fredda per una notte, e in ciotole separate i ceci, i borlotti e cannellini. Lavate il farro poi tenetelo a bagno, sempre in acqua fredda, per 8 ore. Scolatelo e sciacquatelo accuratamente.

Trascorso il tempo dell’ammollo, scolate e sciacquate i legumi. Quindi versateli in una capace pentola, copriteli con 3,5 litri circa di acqua, portate lentamente a ebollizione e cuocete coperto per circa 2 ore a fuoco basso. Salate. A fine cottura, scolate i legumi e conservate un litro di acqua di cottura. Tritate finemente la pancetta e il rosmarino poi metteteli in una casseruola dove avrete fatto scaldare 6 cucchiai di olio con lo spicchio d’aglio schiacciato. Unite il concentrato di pomodoro sciolto in una tazza di acqua calda, e mescolate. Aggiungete l’acqua di cottura dei legumi tenuta da parte e quando inizierà a prendere bollore aggiungete il farro; fatelo cuocere a fuoco basso per i ora e mezza circa. Infine regolate di sale. A fine cottura mescolatevi i legumi cotti e lasciate insaporire per pochi minuti. Adagiate sul fondo di una zuppiera le fette di pane e versatevi sopra la zuppa.

Condite con un filo d’olio crudo, un pizzico di pepe nero macinato al momento e servite.

Buona preparazione e facci sapere nei commenti come ti è venuta!

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*