×

Come finisce Doraemon? L’ultima puntata del cartone

Non sapremo mai il finale effettivo di Doraemon ma questi sono due dei finali possibili che hanno fatto più scalpore tra i fan

Ci sono state diverse ipotesi sul possibile finale della serie animata di Doraemon, che tutti da bambini abbiamo imparato ad amare, che vede un gatto robot (Doraemon) che arriva dal futuro con lo scopo di aiutare Nobita, un ragazzino molto pigro e sfortunato visto che farebbe scelte di vita sbagliate senza l’aiuto esterno di qualcuno, Doraemon viene mandato dal nipote di quest’ultimo, Sewashi, e possiede una tasca quadri-dimensionale che gli permette di prendere dei Chiusky (gadget) con il quale aiuta sempre Nobita ad uscire da situazioni spiacevoli in cui lui stesso, per la sua distrazione o per vari motivi, si è messo.

Il finale effettivo nessuno lo sa perché uno degli ideatori del manga da cui è stato tratto Doraemon è morto ma questo finale “aperto” ha dato la possibilità a molti di ipotizzare come potesse finire, ecco i più famosi:

Il primo ipotizza che, in realtà, Nobita è un bambino malato terminale e maltrattato dalla madre e dai compagni mentre il padre è deceduto che si risveglia con affianco un pupazzo di un gatto blu e che tutti gli avvenimenti sono frutto di un sogno fatto da lui prima di morire.

Il secondo vede un Doraemon al quale si scarica la batteria e muore, Nobita va nel futuro e prende la batteria sostitutiva ma il gatto torna in vita senza memoria e quindi il ragazzino inizia a studiare facendosi la vita che avrebbe voluto con la ragazza da lui amata, Shizuka, e trova il modo di fare tornare la memoria all’amico gatto.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche