×

Come fotografare una scultura

default featured image 3 1200x900 768x576

article preview ehow images a08 0u ja lighting techniques sculpture photography 800x800

Le sculture hanno molte forme, dimensioni e finiture.

Possono essere collocate in ambienti chiusi su un supporto o essere statue famose all’aperto. Possono essere in un giardino, tra i fiori o nell’angolo di un museo. Per fare una buona foto non occorre essere professionisti, bassa seguire alcune regole.

Difficoltà: abbastanza facile

  • Fotocamera
  • Treppiedi
  • Flash manuale (opzionale)

Istruzioni

  1. Decidi se vuoi scattare foto all’interno o all’esterno, soprattutto se hai la possibilità di spostare la scultura
  2. Mantieni lo sfondo sgombro.

    Utilizza uno sfondo di colore neutro, per evitare colori che distraggono. Se non ti è possibile, focalizzati sulla scultura e cerca di sfuocare lo sfondo. Metti la scultura al centro della fotografia.

  3. Fa attenzione alla luce. Se sei all’aperto, un giorno nuvoloso, il tramonto o l’alba è un buon momento per fotografare una scultura. Fotografa in un locale pieno di luce oppure usa un flash fisso, puntandolo verso il soffitto o la parete per creare una luce morbida.

    Si possono anche utilizzare fogli bianchi per schiarire le ombre della scultura.

  4. Utilizza un treppiede per evitare vibrazioni della fotocamera. Se non disponi di un treppiede, tieni la fotocamera con entrambe le mani, con i gomiti stretti alle costole. Ciò manterrà la fotocamera ferma.
  5. Scatta foto da diverse angolazioni per ottenere prospettive diverse. Decidi quali caratteristiche sono importanti per te e ciò che la fotografia vuole trasmettere.
Contents.media
Ultima ora