×

Come funziona una CartaChiara?

CartaChiara è una carta prepagata emessa dall'Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane attivabile anche per minori, con funzioni particolari.

default featured image 3 1200x900 768x576

 

La CartaChiara è una carta prepagata ricaricabile. È collegata al circuito Maestro, Circus o Visa electron. Si tratta di un tipo particolare di carta prepagata pensato per famiglie e giovani ed emesso dal Gruppo Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane (ICBPI). Si può ricevere una Carta Chiara nella propria banca di fiducia, a patto che questa abbia sottoscritto un accordo di commercializzazione con l’ICBPI.

I vantaggi di una CartaChiara sono legati alle sue caratteristiche: unisce infatti i vantaggi dei contanti a quelli di una carta di credito.

CartaChiara, come funziona

La procedura per ottenere una CartaChiara è semplice: è sufficiente richiedere e compilare l’apposito modulo in una sede della propria banca di riferimento, o in una sede qualsiasi di una delle banche aderenti autorizzate anche senza esserne cliente e la carta viene rilasciata allo sportello, assieme relativo pin e al codice utente con cui attivare servizi riservati ai titolari.

Una volta ottenuta la propria CartaChiara è possibile procedere inaugurandola sin da subito con la prima ricarica.

CartaChiara, vantaggi e sicurezza

Come ogni carta prepagata e ricaricabile, anche la CartaChiara offre molti vantaggi. Caratteristica di notevole interesse è che può essere richiesta anche per un titolare anche al di sotto della maggiore età. Un altro vantaggio della è che si tratta di un mezzo di pagamento sicuro anche online, perché non è collegata a nessun conto corrente bancario e, quindi, non è oggetto, se non di rado, delle mire degli hacker o di frodi online.

L’Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane ha inoltre predisposto una serie di misure che tutelino i propri clienti da eventuali furti o in caso di smarriment. Contattando infatti il Numero Verde 800 822 056 e ottenere il blocco immediato della CartaChiara e richiedere il rimborso dell’importo residuo al momento del furto.

Come ricaricare una CartChiara

Come ogni carta prepagata, CartaChiara deve essere ricaricata quando è necessario. Questa operazione può essere effettuata o tramite bonifico online(specificando l’IBAN IT 27 D 05000 01799 CC0010800700, il cognome e nome del Titolare della Carta nella voce “Beneficiario” e in “causale” solo il numero della carta), presso lo sportello di una banca dove la si è acquistata, o presso gli sportelli automatici (ATM) del circuito QuiMultiBanca.

Banche autorizzate al rilascio di CartaChiara

Le banche autorizzate a rilasciare la Carta Chiara sono:

  • InvestBanca
  • Banca Reale
  • Banca di Treviso
  • Banca Modenese
  • IwBank
  • Creverbanca
  • Banca Federico del Vecchio
  • Banca Galileo
  • Banca Del Sud
  • Banca AGCI
  • Banca di Credito P. Azzoaglio
  • Cassa Lombarda
  • Banca Lecchese
  • Banca Farnese
  • Banca Pop. Provincie Molisane
  • Banca Cooperativa Valsabbina
  • Popolare Torre del greco
  • Banca Popolare del Cassinate
  • Banca Etruria
Contents.media
Ultima ora