Come gli studenti Erasmus possono votare - Notizie.it
Come gli studenti Erasmus possono votare
News

Come gli studenti Erasmus possono votare

Mentre rimane alta la polemica scatenata dagli studenti italiani all’estero per il programma Erasmus per la non possibilità di votare alle prossime elezioni, in questi giorni si è diffusa l’indiscrezione secondo la quale esisterebbe un metodo legale che consente anche agli studenti all’estero di votare dalla città in cui si trovano, senza che debba intervenire il governo con decreti ad hoc.

Il sito studenti.it ha spiegato la procedura, spiegando che come prima cosa è necessario iscriversi all’Aire, l’anagrafe degli italiani all’estero, presentando l’iscrizione all’università e una dichiarazione che spiega che per motivi di studio ci si trova in quella determinata città. Bisogna inoltre presentare un contratto di affitto della durata di almeno un anno, unico modo per far parte del registro italiani all’estero. Fatto questo, gli studenti Erasmus che risiedono all’estero potranno votare per le politiche direttamente in ambasciata, pur senza poter ricevere alcun rimborso.

Se invece le elezioni comprendono anche votazioni regionali o comunali, si potrà ugualmente votare ma nel comune di residenza e in questo caso il biglietto aereo verrà rimborsato.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche