Come illuminare alla perfezione la casa
Come illuminare alla perfezione la casa
Guide

Come illuminare alla perfezione la casa

illuminazione
Come illuminare alla perfezione la casa

Arredare la casa è un passo importante e bisogna prestare attenzione ad ogni dettaglio in primis l'illuminazione, vediamo come


Come tutti sanno arredare la propria casa è un passo talmente importante e delicato che bisogna considerare tutte le ipotesi possibili. Inoltre, non si deve dare importanza solamente ai componenti d’arredo come armadi o tavoli, ma è bene prestare la massima accortezza anche nei confronti dell’illuminazione: volete mettere una casa lucente con una cupa e tetra?! Certo, anche le luci svolgono un ruolo primario, in quanto con il lampadario giusto, e soprattutto posizionato al posto giusto, consente di godersi la propria casa e le singole stanze con un occhio completamente diverso

Come illuminare la casa: i consigli

Sicuramente andare a creare un’atmosfera più soft per ottenere un ambiente più funzionale non basta solamente prendere e montare una lampadina per poi accendere con un interruttore. In primis quello che bisogna fare è imparare ad individuare le lampadine giuste e metterle nella direzione opportuna, meglio se controllate da un sistema smart.

Certo, oggi esiste la figura del Lighting Designer: questo vuol dire che affidarsi ad un professionista è la soluzione migliore che consente di toccare l’eccellenza per ciò che concerne gli effetti e le applicazioni possibili. O volendo comunque bisogna essere in grado di applicare alcune tecniche completamente da soli. Come? La scelta migliore è quella di imparare a selezionare lampadari, applique e plafoniere nei migliori negozi, non solo fisici ma anche negli storie online, come www.lampadarilucedesign.it

Come illuminare la casa: il segreto è…

Una volta scelto il lampadario più adatto al design di casa nostra o la plafoniera perfetta per l’illuminazione delle stanze, è bene imparare quei piccoli trucchetti e segreti che consentono di avere una casa illuminata. Tra i primi consigli ci sta quello di nascondere la Fonte: questa infatti appare essere la migliore soluzione, ossia una illuminazione che non si vede. Usare insenature architettoniche e nicchie per celare di proposito le fonti luminose e rimuovere, di conseguenza, l’abbagliamento.

Un altro consiglio è quello di porre l’attenzione sulla luce naturale, analizzando l’effetto del sole nelle stanze durante il giorno e nelle varie stagioni. Usare gli appositi tendaggi per le finestre così da filtrare la luce, valorizzare i colori e togliere i riflessi dalle camere.

Anche le ombre hanno la loro importanza, dal momento che lo spazio tra le aree illuminate e dietro le superfici crea la profondità nelle stanze. Aumentare la spaziatura tra le luci sospese nei corridoi e illuminare gli oggetti isolati verso una sola direzione, significa donare più profondità.

Ma su cosa porre l’illuminazione!? Noi sappiamo che le superfici riflettono la luce nello spazio. Focalizzare il fascio di luce sugli aspetti architettonici, su oggetti ornamentali e d’arte, arredi e aree di lavoro è un trucchetto formidabile. Bisogna dunque andare alla ricerca spazi nascosti sotto gli armadi e le scale, spazi che vanno assolutamente ritagliati riempendoli con la luce diretta.

E per finire massima attenzione ai modelli Asimmetrici. Ossia, una volta arredate, le camere raramente si presentano come simmetriche. Ecco dunque che bisogna creare sempre l’illuminazione in una camera già finita, e non in una stanza vuota. Ora è arrivato il momento di sbizzarrirsi con la scelta dei lampadari moderni e di design, che gli e-commerce e i negozi mettono a disposizione per le nostre case.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora