Come interrompere un'amicizia
Come interrompere un’amicizia
Style

Come interrompere un’amicizia

Come si può interrompere un'amicizia nel modo corretto? E quali sono le motivazioni per farlo? Occorre prima analizzare le ragioni che ci spingono ad agire. Vediamo come farlo.

Un‘amicizia puo’ finire per molte ragioni diverse. Spesso, finisce fisiologicamente durante la maturazione, perché ci si perde di vista o si sviluppano interessi differenti. Capita, però, che ci si trovi a dover terminare un’amicizia volontariamente, per episodi spiacevoli o situazioni imbarazzanti accadute in passato. Interrompere un’amicizia non è mai semplice, ma si possono seguire alcuni consigli per mettere fine al percorso comune in modo meno traumatico. Vediamone alcuni.

Perché interrompere un’amicizia

Capire le motivazioni profonde alla base della volontà di interrompere un’amicizia è il primo passo. Per spiegare le nostre ragioni a chi ci sta di fronte, dobbiamo esserne convinti noi stessi. Un esame di coscienza è quindi il primo consiglio da seguire.

Le motivazioni

  • Riesamina le tue ragioni. Hai fatto tutto quanto è in tuo potere per migliorare la situazione? Hai colpe da dividere con altri? Spesso alla base del rancore ci sono questioni irrisolte, le cui colpe ricadono in modo equo su entrambe le parti.
  • Ti sei fatto un’idea personale sulle motivazioni che ti spingono a chiudere un’amicizia? Occorre capire e dialogare, un passo così importante non va basato su voci e speculazioni.
  • Prima di interrompere un’amicizia, dai modo all’altra persona di spiegarsi.

    Cerca di capirne le motivazioni e di comprenderne lo stato d’animo. Spiega le tue e permetti all’altro di fare lo stesso. Incontratevi in un luogo in cui potete parlare liberamente, senza orecchie indiscrete e interruzioni esterne.

Il confronto

  • Arriva al punto. Non girare intorno alla questione. Sii diretto e fermo sulle tue posizioni, ma non testardo e ottuso. Ricordati che ad essere ferita, puo’ essere anche l’altra persona.
  • Siate onesti sui perché che vi stanno portando a interrompere l’amicizia, scambiatevi i punti di vista. Mentire non vi porterà da nessuna parte e, anzi, potrebbe intensificare il rancore, una volta chiuso il rapporto definitivamente. La verità, inoltre, trova sempre strane vie per tornare a galla.
  • Cercate di arrivare a una conclusione civile. Il fatto di chiudere un rapporto d’amicizia non significa doversi togliere il saluto. È possibile mantenere rapporti freddi ma educati, soprattutto se riuscirete a sviscerare la questione in modo maturo.
  • Un faccia a faccia può innescare anche reazioni impensabili.

    Non è detto che l’altro conosca a pieno le nostre motivazioni, non è detto che le condivida e non è detto che la nostra posizione sia quella corretta. Può darsi che il nostro amico pensi di trovarsi lui stesso dalla parte della ragione, che senta di dover far rispettare le proprie posizioni. Prepariamoci anche a reazioni più forti. In fin dei conti, questo è il senso dei confronti.

  • Se, invece di una discussione civile, ci troviamo davanti a una persona che tende ad alzare i toni, manteniamo la calma. Non serve rispondere ad un insulto con un insulto. Se siamo fermi e convinti delle nostre motivazioni, chiudiamo il confronto – e l’amicizia – mantenendo toni civili e lasciando l’altro a sbollire la rabbia in solitudine.
© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Leggi anche