Come leggere graduatorie ad esaurimento - Notizie.it
Come leggere graduatorie ad esaurimento
Cultura

Come leggere graduatorie ad esaurimento

sottosegretari-miur

Per tutti coloro che aspirano all’insegnamento pubblico, vi sono tre graduatorie all’interno delle quali è possibile fare richiesta di inserimento, e da cui i vari istituti attingono per scegliere i docenti in carica ed eventuali supplenti.

Nello specifico, le graduatorie sono tre: quella di istituto, quella di merito, e infine le cosiddette graduatorie ad esaurimento. Queste ultime sono infatti state chiuse nel 2008, e quindi si estingueranno nel momento in cui saranno stati chiamati tutti quelli che vi sono attualmente iscritti.

Per leggere queste graduatorie, si deve conoscere il significato dei simboli che vengono riportati accanto al nome degli iscritti, ovvero:

PREC : punteggio precedente

PREGR: il punteggio maturato fino all’ultimo aggiornamento del 2009

ABIL: punteggio di abilitazione (da 4 a 12 + 6 punti + 24 punti per le abilitazioni per i quali sono previsti)

SERV: servizio relativo agli anni scolastici 2009/10 e 2010/2011. Il servizio potrà essere o 12 punti (un anno di servizio), oppure 24 (i due anni relativi alla chiusura delle graduatorie)

TIT: punteggio attribuito per i titoli

ART: titoli artistici per le graduatorie di strumento musicale

N FIG : Numero figli

PREF: preferenze

PRE: precedenze, indicate con varie lettere

SPE: Specializzazioni.

SD: servizio senza demerito, contrassegnato da X

PART SUP: partecipa alle supplenze (ossia è interessato agli incarichi a tempo determinato)

PUNT TOT: punteggio totale

INS: anno di inserimento in graduatoria

TRASF: anno di trasferimento nella nuova provincia

Infine ci sono delle lettere che possono comparire in fondo:

R incluso con riserva

S conferma di inclusione con riserva in attesa del conseguimento del titolo

T conferma dell’inclusione con riserva in attesa del ricorso giurisdizionale

D davanti alla data docenti vincolati alle nomine su sostegno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

emigrazione
Cultura

I motivi dell’emigrazione

di Notizie

L’emigrazione è un fenomeno antico. Una delle sue cause principali è quella di natura economica. Seguono motivi politici, religiosi e personali.