Come leggere il linguaggio del corpo per capire se piaci a qualcuno - Notizie.it
Come leggere il linguaggio del corpo per capire se piaci a qualcuno
Guide

Come leggere il linguaggio del corpo per capire se piaci a qualcuno

Quando si tratta dell’amore, non tutti mostrano facilmente i propri sentimenti — cosa che può rendere difficile capire se una persona prova interesse per te. Qualcuno dice che riguarda solo un po’ di segnali misti. Fortunatamente, se vuoi capire quali sono i sentimenti di una persona senza chiedere a lei direttamente, tu puoi osservare l’unica cosa che è difficile controllare : il linguaggio del corpo. Imparando questi segreti sul linguaggio del corpo e l’attrazione, tu potrai sapere cosa pensa anche la persona più difficile da leggere, senza che sia importante l’età o il genere.

Istruzioni
1
E’ tutto nello sguardo. Lo sapevi che le tue pupille si dilatano (diventano più grandi) quando vedi qualcosa che ti piace e si contraggono (diventano più piccole) quando vedi qualcosa che non ti piace? Tu puoi usare questo piccolo fatto a tuo vantaggio quando vuoi sapere se piaci a qualcuno. La prossima volta che sarai con la persona in questione, vai vicino abbastanza da vedere i suoi occhi chiaramente — e poi osserva che succede quando lei ti guarda.

Le sue pupille diventano più grandi? Se è così le probabilità sono buone che la persona provi per te attrazione. Le pupille si restringono? Se è così, la persona non prova interesse per te e anzi potresti non piacergli affatto. (Tieni in mente però che la grandezza delle tue pupille dipende anche da quanta luce o buio c’è. Per questa ragione, questo trucco vale quando l’illuminazione è stabile)
2
Essere un invasore di spazi. Tutti noi abbiamo la nostra bolla di “spazio personale” che abbiamo bisogno di mantenere per sentirci a nostro agio. Quando sei con qualcuno che ti piace, questo spazio si restringe. Quando sei con qualcuno che non ti piace, lo spazio si allarga. E quando sei con qualcuno che vorresti baciare, lo spazio è praticamente nullo. Quindi se vuoi sapere quali sono i sentimenti nei tuoi confronti, prova a fare questo esperimento : siedi o stai vicino alla persona, avvicinandoti gradualmente. Se ha il braccio sul tavolo, metti il tuo braccio vicino al suo quasi toccandolo.

Se siete entrambi in piedi, avvicina “accidentalmente” le spalle o le braccia. Che cosa fa l’altra persona? Se la reazione è quella di spostarsi e riguadagnare distanza da te, allora in tutto il mondo della attraibilità, loro non sono attratti. Ma se non si spostano — o meglio se si avvicinano come risposta– allora ding dingi ding, abbiamo un vincitore!

3
Controlla le “guance che si muovono”. Hai mai provato la sensazione che qualcuno ti stesse guardando e appena dopo esserti girato loro hanno cambiato direzione? Molte persone sono abbastanza brave nel fissare senza farsi vedere. E se ritorni con la mente alle superiori, fissare qualcuno è il segnale più chiaro per dimostrare a qualcuno che provi qualcosa. Se vuoi beccare uno che ti fissa sul fatto, prova questo trucco. Sappiamo tutti che gli sbadigli sono contagiosi — se vedi qualcuno sbadigliare, automaticamente vuoi sbagliare anche tu. Quindi, quando la persona in questione potrebbe guardarti, fai un grande, lungo sbadiglio.

Poi girati velocemente a guardarla. Se sbadiglia puoi essere sicuro che ti stava guardando…e come risultato, avrai la certezza di piacerle.

4
Guarda i movimenti – specchio. Quando sei in compagnia di una persona che ti piace, tendi inconsciamente a “imitare” i suoi movimenti e la sua postura — per esempio, se si siedono con il mento sulla mano, finirai anche tu nella stessa posizione, senza neanche accorgertene. Quindi se la persona che stai cercando di leggere, finisce sempre nelle tue stesse posizioni corporee, significa che è interessata e che sta cercando di relazionarsi psichicamente imitando le tue pose.

Suggerimenti e avvertimenti

Anche se questi segreti sul linguaggio corporeo sono affidabili, niente è garantito al 100%. Qualcuno può avere particolari abilità a nascondere i suoi sentimenti. E ci sono sempre delle eccezioni alle regole sopracitate. (Per esempio qualcuno ti può fissare perchè hai della salsa barbecue sul mento, non perchè gli piaci).
Quando si tratta degli “invasori di spazi”, assicurati che non sia troppo estremo, cosa che potrebbe spaventare qualcuno– anche se inizialmente provava interesse.

Tieni anche in mente che qualcuno potrebbe avere altre ragioni per cui non si avvicina a te (per esempio odori cattivi).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*