Come liberare spazio su Time Machine
Come liberare spazio su Time Machine
Tecnologia

Come liberare spazio su Time Machine

Time Machine

Se volete liberare spazio sul vostro software Time Machine, vi basterà seguire poche e semplici regole. Eccole spiegate.

Time Machine è un software, già installato all’interno di tutti i computer e dispositivi Apple, che consente agli utenti di effettuare back-up automatici. I back-up partono ogni volta che il computer è collegato all’hard disk esterno selezionato come disco rigido. Proprio perché ogni volta che ne ha la possibilità Time Machine esegue un back-up, può capitare che copi file identici a quelli già copiati in precedenza. Dato che questi occupano comunque spazio, vediamo come liberare spazio su Time Machine.

Configurare Time Machine

Per chi stesse utilizzando per la prima volta il proprio dispositivo Apple, basterà andare sul Finder in alto a destra e cercare il simbolo di Time Machine (oppure fare cmd + shift + C). Una volta aperta la finestra, se è la prima volta vi verrà chiesto di selezionare un disco rigido esterno su cui effettuare il back-up ogni volta che sarà connesso al vostro dispositivo. Ovviamente l’hard disk dovrà essere vuoto per riuscire a contenere i vostri back-up.

Come funziona

Dopo la prima volta, Time Machine azionerà automaticamente il back-up sul vostro dispositivo.

Il primo salvataggio potrebbe richiedere del tempo, visto il lavoro che c’è da fare. Una volta fatto questo, però, il servizio di salvataggio sarà piuttosto veloce. Il back-up verrà fatto, poi, ogni 24 ore. Ovviamente, se avete bisogno di effettuare il back-up ma questo non parte in automatico, basterà entrare in Time Machine e cliccare su “Esegui back-up adesso”. Questo partirà in automatico. Nel caso in cui, all’opposto, sia partito il back-up ma in quel momento non ne avete bisogno, basterà nuovamente entrare nella macchina del tempo e selezionare “Ignora questo back-up”.

Liberare spazio su Time Machine

In quanto tecnologia avanzata, Time Machine tende a liberare automaticamente spazio per poter aggiungere nuovi back-up, eliminando quelli vecchi. Questo è uno dei motivi per cui vi conviene eliminare spontaneamente i back-up che non vi servono più. Non costringerete, così, Time Machine a eliminare elementi che vi sarebbero potuti servire in futuro. Eliminando i back-up che non vi servono più perché obsoleti (oppure perché potrebbero essersi danneggiati) basterà entrare nella finestra temporale di Time Machine, spostarsi “avanti e indietro” nel tempo e selezionare ciò che vi serve.

Una volta scelto il back-up che dovete eliminare, basterà selezionare la voce “Elimina back-up”. Questo sparirà dal vostro dispositivo, liberando spazio.

Airport Time Capsule

Nel caso in cui non desideriate eseguire il back-up su di un hard-disk esterno, una buona alternativa potrebbe essere quella di configurare Airport Time Capsule. Entrando in Time Machine selezionate la configurazione del disco, visualizzando così la base da usare come back-up. Come per tutti gli altri passaggi di back-up, anche Airport Time Capsule vi chiederà di inserire la password. Questo serve a conferma di ogni vostra attività per salvare i vostri dati. Dato che Airport Time Capsule funziona tramite il collegamento wifi ad una rete (solitamente domestica), per effettuare il back-up da Time Machine ad Airport è necessario lasciare il computer o il dispositivo dove la rete e la connessione funzioni bene e, soprattutto, velocemente. La “scomodità” rispetto all’hard disk è questa, che il disco rigido esterno permette di poter effettuare il back-up ovunque.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche