Come mangiare prima, durante e dopo l'allenamento - Notizie.it
Come mangiare prima, durante e dopo l’allenamento
Wellness

Come mangiare prima, durante e dopo l’allenamento

Mangiare prima di una gara o allenamento aiuta a prevenire l’ipoglicemia (zucchero nel sangue), evitare la fame, carburante i muscoli e a dare certezza mentale che il vostro corpo è ben alimentato. A seconda di cosa si sta facendo, ciò che si mangia durante e dopo può anche essere molto importante.


Istruzioni:

1. Mangiare pasti ad alto contenuto di carboidrati per mantenere i muscoli alimentati.

2. Evitare gli alimenti zuccherati, come caramelle e soda, nel giro di un’ora prima dell’allenamento. Invece, scegliere di alta amido, basso contenuto di grassi – pane, crackers e pasta – in quanto tendono a digerire facilmente.

3. Lasciare il tempo necessario per la digestione – tre o quattro ore per un pasto abbondante, due o tre ore per un pasto più piccolo e meno di un’ora per un piccolo snack.

4. Stick con alimenti liquidi se la digestione è un problema.

5. Mangiare cibi familiari prima di una gara.

Non cercare nulla di nuovo.

6. Consumare bevande sportive durante l’allenamento o gara se si stanno eseguendo 90 minuti o più. Assicuratevi di bere molti liquidi in tutto.

7. Ricostituirsi immediatamente dopo l’esercizio con un bicchiere di succo di frutta o altri alimenti ricchi di carboidrati. Seguire con un pasto ricco di carboidrati, soprattutto dopo una gara o un allenamento duro.

Note:

Non mangiare prima di una gara, se ti rende nervoso. Al contrario, mangia in più la sera prima.

Portare alimenti non deperibili – banane, frutta secca – se si viaggia e non sisarà in grado di mangiare

subito dopo l’allenamento o gara.

Utilizzare bevande sportive ad alto contenuto di carboidrati per integrare una dieta sana, non consumare in sostituzione del

cibo.

Se avete qualsiasi condizione che potrebbe compromettere o limitare la capacità di impegnarvi in attività fisica, si prega di

consultare un medico prima di iniziare questa attività.

Queste informazioni non sono da intendersi come un sostituto per

un consiglio medico professionale o il trattamento.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche