×

Come memorizzare files di streaming

default featured image 3 1200x900 768x576

article page main ehow uk images a06 jk nc record streaming files 800x800 150x150
Registrare files di streaming è facile da fare con il software nativo fornito da Windows, cioè Windows Media Player.

Esso può registrare video e audio in streaming ,e poi il loro contenuto può essere visualizzato successivamente. Il processo è semplice, e l’interfaccia di Media Player è molto amichevole. Lo streaming online non ha una qualità elevata perchè gli editori vogliono ridurre al minimo i costi di band. Inoltre,flussi con qualitàinferiori possono essere visti da persone che hanno una connessione più lenta.
ISTRUZIONI

  1. Aprire il sito che offre contenuto multimediale in streaming.

    Copia il collegamento facendo click con il destro sul collegamento ipertestuale e cliccando “Copia Posizione del Collegamento.” Questo è il procedimento da fare con i browsers come Internet Explorer, Firefox, Chrome e Safari.

  2. Aprire Windows Media Player cliccando “Start Menu,” in seguito “Programmi ” e poi “Windows Media Player.”
  3. Clicca “File,” poi “Apri URL” in Windows Media Player. Si può usare anche una combinazione “CTRL” e “U” da tastiera.
  4. Click destro su “Open URL” e poi click su “Incolla.” Click su “OK.” E Windows Media Player farà partire lo streaming memorizzato.
  5. Aspettare che il contenuto sia completamente caricato sulla barra “Seek” bar. Ci vorranno alcuni minuti in dipendenza della lunghezza del file. L’ utente vedrà la barra di ricerca che si carica.
  6. Salvare il file. Quando il contenuto è competamente caricato questo si troverà in una cartella temporanea sul computer. Salvare il contenuto in streaming cliccando “File,” e poi “Salva.” Oppure click su “CTRL” ed “S” contemporaneamente. Apparirà la casella di salvataggio. Esplorare la cartella dove il file sarà salvato e click su “OK” perr averlo sul computer.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora